Da Zelig a RidiCasentino. Atteso a Poppi Stefano Bellani

Da Zelig a RidiCasentino. L’undicesima edizione del festival organizzato dall’associazione culturale Noidellescarpediverse fa tappa a Ponte a Poppi con il cabaret di Stefano Bellani, monologhista e attore toscano che ha trovato la celebrità nel più noto programma comico italiano. L’appuntamento, ad ingresso gratuito e organizzato in collaborazione con l’Associazione Attività Produttive Ponte a Poppi, è per le 21.00 di giovedì 10 agosto, con l’artista pisano che metterà in scena il meglio del suo repertorio attraverso un incalzante susseguirsi di battute, poesie e musica.
Tra questi spiccano i suoi “E quando lei… Ma te…?”, il tormentone con cui Bellani si è fatto conoscere e ha regalato sorrisi dal palco di Zelig Circus. Accompagnato da petali di rosa e da un assolo di pianoforte, l’artista saliva sul palco vestito di bianco e a piedi nudi per recitare le poesie dedicate all’ansiosa e insicura compagna.

I suoi interventi, caratterizzati da una pungente comicità, disturbavano Claudio Bisio nella conduzione della trasmissione e proponevano divertenti frecciate volte a distruggere le aspettative della sua dolce metà e a prendere in giro se stesso con lampi di malinconica autoironia. Nel corso della serata di RidiCasentino sarà poi possibile rivivere alcuni dei monologhi e dei personaggi con cui Bellani affronta le dinamiche della vita familiare e quotidiana, promettendo risate ad un pubblico di tutte le età. «Bellani è uno dei più apprezzati comici toscani – commentano Samuele Boncompagni ed Alan Bigiarini dell’associazione Noidellescarpediverse. – Da anni possiamo vantare con lui un rapporto di amicizia e di collaborazione che ci ha permesso di godere del suo cabaret in svariate occasioni tra Sos Cabaret, RidiCasentino e Aurora Ridens. A Ponte a Poppi sarà una serata tutta all’insegna del divertimento tra le sferzanti poesie di “E quando lei… Ma te…?” e tra tanti monologhi che permetteranno di respirare un po’ di aria di Zelig».

Ponte a Poppi (Ar), mercoledì 9 agosto 2017