Dalla transumanza alla nuova idea di cammino: un convegno presso la sede dell’Unione dei Comuni

(immagine di repertorio)

Si svolgerà sabato 10 febbraio alle 15:30, presso la sede dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino a Ponte a Poppi, il servizio Ecomuseo e la Banca della Memoria organizzano una tavola rotonda nell’ambito della Festa della Toscana, dedicata ai Lorena, sul tema “L’abolizione della dogana dei paschi – Antiche migrazioni e nuovi cammini della transumanza”, realizzato con la collaborazione di Regione Toscana e Associazione Studi Storici “Elio Conti”, Dopo il saluto iniziale di Eleonora Ducci, Assessore alla cultura dell’Unione dei Comuni, presentazione del programma a cura di Pier Angelo Bonazzoli della Banca della Memoria. Coordina Andrea Zagli, dell’Associazione Elio Conti. A seguire, interventi di Moreno Massaini “La transumanza dal Casentino alla Maremma dopo Pietro Leopoldo: i nuovi percorsi”; Pierangelo Lusini “Gli Statuti Nuovi dei Paschi del 1572 – Note sulla pratica di controllo a livello periferico”. Quindi tavola rotonda sul tema “I cammini della transumanza”, coordinata da Andrea Rossi e Gianluca Bambi. La valenza storica di questo argomento ben si attualizza infatti con la crescente importanza attribuita ai cammini, con molte recenti iniziative da parte di Enti e Associazioni per favorirne lo sviluppo anche ai fini di un turismo sostenibile verso il quale il Casentino è una terra particolarmente vocata. Partecipano all’incontro di sabato rappresentanti della Regione Toscana (Valter Nunziatini e Andrea Carubi) e dei Comuni di Talla, Ortignano Raggiolo, Loro Ciuffenna, Bucine, Badia Tedalda, Asciano (Si), Rignano sull’Arno (Fi), l’associazione “I Cavalcanti della tradizione” ed operatori del settore culturale e turistico. Chiusura con piccola degustazione di prodotti tipici casentinesi.
Comunicato stampa
Poppi, 08 febbraio 2018