Deceduto a causa di un infarto, il Sindaco Tellini: «Non si accusino i soccorsi!»

Il Sindaco di Chiusi della Verna, Giampaolo Tellini, interviene dopo il caso dell’anziano deceduto a seguito di un infarto alcuni giorni orsono. E lo fa per ribadire “Alcuni concetti che servono a fare chiarezza”. La macchina dei soccorsi prestati al malcapitato “ha funzionato benissimo, grazie alla passione e alla professionalità di tutti, dai familiari ai volontari agli operatori sanitari. La vittima è stata soccorsa in tempi brevissimi e con assoluta competenza. Mezzi e operatori sono arrivati in pochi minuti e quando l’uomo è ripartito da Chiusi il battito era presente, così mi riferiscono coloro che sono intervenuti”. In particolare a Tellini non è andato giù “Veder sparare sul giornale titoloni sul ritardo dei soccorsi. Questo non è vero e chi lo dice sa di essere in malafede”. Vi è poi un ulteriore aspetto “Che deve essere precisato: il famigerato elicottero, tirato in ballo nella questione perché avrebbe potuto salvare una vita, non avrebbe potuto arrivare prima dei soccorsi da terra, che ripeto, sono stati celeri e ben condotti. Il volo notturno avrebbe richiesto tempi più lunghi, a dimostrazione del fatto che purtroppo Pegaso non è la panacea di tutti i mali. In certe zone, in certe stagioni, volare di notte non è il sistema migliore per garantire la sicurezza, è inutile ogni volta tirare in ballo storie di servizi che non ci sono, di mancanze che sono sempre di qualcun altro. L’elisoccorso di Chiusi della Verna è una scelta fatta, che deve completare il suo iter. Ma tirarlo in ballo in questa circostanza non serve che a strumentalizzare politicamente una disgrazia”.

Poppi, 22 novembre 2017.
Unione dei Comuni Montani del Casentino

Ultimi Articoli

Grande successo per la Granfondo Città di Poppi: vince Furiasse

L’edizione 2024 della Granfondo Città di Poppi è stata un clamoroso successo, con un numero di partecipanti davvero inconsueto nel panorama nazionale considerando anche...

Bibbiena, 42enne arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella serata del 22 giugno, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC, hanno arrestato un uomo di 42 anni, incensurato e domiciliato a Bibbiena...

Nata Teatro vince il “Premio Otello Sarzi” per lo spettacolo “Don Chisciotte, storie di latta e di lotta”

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024 con questa motivazione: “Una messa in scena interessante che allarga il campo d’azione...