Dedicato agli operai della ex Mabo

Questa settimana la vignetta (Più) di Paolo Lombardi è dedicata agli operai della ex Mabo (attualmente Granducato Toscana Edilizia ed Energia) che da 5 mesi non ricevono lo stipendio. Operai che rischiano di perdere il loro posto di lavoro e i loro soldi. La situazione, infatti, come confermano le associazioni sindacali e i dipendenti stessi è diventata ormai insostenibile. L’azienda è ferma, le commesse ci sarebbero ma mancano i soldi per comprare il materiale. L’azienda sostiene di avere molti contratti, ma altrettanti insoluti che non le consentono di avere l’adeguata liquidità per lavorare. In tutto questo, a rimetterci in prima persono sono loro: gli operai.

Ultimi Articoli

I Ragazzi dell’Isis di Poppi al Museo Archeologico per l’alternanza scuola-lavoro

Coloro che in questo periodo si recheranno al Museo Archeologico del Casentino, potranno essere accompagnati nella visita al percorso museale, da un gruppo di...

BecarINDIE vol.III – Rock Edition: a Becarino un festival rock!

La rassegna musicale si svolgerà venerdì 1 luglio nello spazio esterno della sede storica dell’associazione in via di Becarino n°32. Ad aprire le danze...

Centro Creativo Casentino, aperte le iscrizioni ai percorsi di istruzione per gli adulti

Sono aperte le iscrizioni ai percorsi di istruzione per gli adulti in Casentino, nella sede del Centro Creativo. Italiano per stranieri, licenza media, biennio superiore e...