Denise Vangelisti, un’imprenditrice “etica” che sostiene Tasto89 

Denise Vangelisti, main sponsor di Naturalmente Pianoforte ed ex studentessa del Liceo scientifico di Poppi, è stata intervistata dall’ufficio stampa di Tasto89 e ha spiegato la sua politica aziendale e, ancora più importante, il motivo per il quale ha deciso di sostenere economicamente la manifestazione.

Denise e suo marito Stefano Freschi, hanno fondato insieme l’azienda Freschi & Vangelisti partendo dal nulla. Oggi l’azienda è ormai consolidata e conosciuta a livello internazionale per la produzione di gioielli, e continua ad offrire sempre nuovi posti di lavoro nella vallata.

I due coniugi hanno creato un’ “azienda etica” con degli importanti valori, di cui il più rilevante è l’equità dei lavoratori. Hanno inoltre ottenuto numerose certificazioni come ISO 14.00.  Nel loro processo aziendale garantiscono anche che tutti i metalli e le pietre preziose provengano da un’economia circolare giusta e senza sfruttamento di lavoro e dell’ambiente.  Alle nostra domanda sul perché ha scelto di sponsorizzare economicamente la manifestazione Naturalmente Pianoforte e nello specifico Tasto89, Denise ha risposto: “Credo che i giovani possano essere ambasciatori del Casentino e l’alternanza scuola-lavoro è di fondamentale importanza perché insegna a lavorare e collaborare con gli altri”. 

Per concludere, Denise ha citato una frase di Aristotele che pensiamo sia di grande impatto e su cui dobbiamo tutti riflettere: “Noi siamo quello che facciamo quotidianamente”.

Ultimi Articoli

Voci dal Casentino: “Martedì d’autore”… incontri letterari in una cornice perfetta

L’Associazione culturale “La cornucopia” e nella fattispecie il presidente Giulio Locatelli, scrittore e poeta subbianese, ha istituito per più martedì estivi, degli incontri riguardanti...

Bibbiena, tutto pronto per l’inaugurazione dell’Imagine Camp di Santa Maria

Gli street Artist Andrea Crespi e Manu Invisible hanno completato il lavoro sulla pace nel campo da basket di Piazzale John Lennon che sarà...

Oltre 2 milioni di euro per la rigenerazione culturale, sociale ed economica di Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo

Unici territori della vallata ad aver vinto il bando ministeriale.  Uno straordinario risultato per Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo, i due comuni casentinesi accomunati...