È online il nuovo sito della Misericordia di Talla

Come già molti di voi sanno, ogni giorno i volontari attivi presso le associazioni di volontariato in ambito socio sanitario sono impegnati in moltissime tipologie di servizi. Centrale è sicuramente l’assistenza nei confronti di chiunque si trovi in difficoltà, ma non è l’unico ambito verso cui concentrare le proprie forze: ci sono infatti altre tipologie di attività, meno conosciute ma altrettanto preziose, fondamentali per la crescita delle associazioni stesse e per permettere a tutti noi di conoscerle meglio. Molto importanti sono ad esempio le attività di raccolta fondi e quelle per così dire di comunicazione; a tal proposito, è di questi giorni la pubblicazione del nuovo sito della Misericordia di Talla, progetto realizzato in collaborazione con Cesvot, raggiungibile all’indirizzo www.misericordiatalla.it, all’interno del quale è possibile trovare tutte le informazioni utili riguardo i servizi offerti dall’associazione, le attività proposte, le modalità per sostenerla, come diventare volontari e tanto altro ancora!

Oltre al sito, l’associazione ha potuto implementare in questo periodo anche le attrezzature a propria disposizione, grazie a due importanti contributi: il primo, devoluto dalla Regione Toscana, ha permesso alla Misericordia di Talla di acquistare due generatori, un gruppo illuminante e una motopompa, attrezzature che vanno ad aggiungersi al materiale già in dotazione al gruppo, da utilizzare nell’ambito della Protezione Civile. Il secondo contributo invece, devoluto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, ha permesso di acquistare una sedia da evacuazione sali scendi scale elettrica.

Un sentito ringraziamento da parte della Misericordia di Talla va a Cesvot, per la collaborazione nella costruzione del nuovo sito internet, alla Regione Toscana e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, per il prezioso supporto, e come sempre ai volontari, perché è grazie a loro che questa associazione, come tutte le altre, continua ad esistere e a crescere, per poter essere sempre di più e sempre meglio un riferimento per chiunque si trovi in difficoltà.

 

 

 

Giulia Siemoni
Giulia Siemoni
Giulia Siemoni, nata a Bibbiena (Ar) nel 1983, è laureata in Scienze per i Beni culturali con biennio specialistico in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Siena, diplomata archivista presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Firenze e in biblioteconomia presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia a Roma. Attualmente è bibliotecaria e archivista presso Sacro Eremo e Monastero di Camaldoli. Amante degli animali, è socia della sezione Enpa del Casentino e volontaria presso il canile intercomunale del Casentino; è inoltre appassionata di trekking ed escursionismo, guida ambientale escursionistica abilitata e socia della sotto sezione Cai di Stia Casentino. Dal 2015 è collaboratrice del Magazine CasentinoPiù, dove si occupa principalmente della rubrica Sentieri e Casentinesi Dog.

Ultimi Articoli

Al via i lavori di ampliamento dell’asilo nido di Poppi

Ci saranno altri 20 posti disponibili di cui 6 per lattanti  Poppi (AR) - Hanno preso ufficialmente il via i lavori di realizzazione dell’ampliamento della...

Gli alunni dell’IC Alto Casentino in partenza sul treno della memoria: destinazione Auschwitz

Sette giorni di viaggio sulle tracce della memoria Pratovecchio Stia (AR) - Sono 28 gli studenti della Secondaria di primo grado dell’IC “Alto Casentino” che...

Al via il progetto rivolto ai giovani inoccupati e promosso dall’Unione dei Comuni del Casentino

Tante le azioni messe in campo per i giovani L’Unione dei Comuni Montani del Casentino ha dato il via al progetto con cui ha vinto...