FareComune: il borgo di Castel Focognano è abbandonato a se stesso

Si porta a conoscenza della cittadinanza che come gruppo di minoranza “Farecomune” abbiamo fatto una segnalazione alla giunta comunale affinché intervenga celermente per risolvere il problema nel centro storico di Castel Focognano. Il borgo del paese, che dà il nome al Comune, è infatti lasciato a se stesso, con muschio e licheni un po’ ovunque, ma soprattutto con un problema sanitario dovuto alla massiccia presenza di piccioni con il guano presente per le vie del paese.

L’appello è rivolto all’assessore Pietrini, con delega al decoro urbano, al quale vogliamo ricordare che in un Comune, oltre che al capoluogo, esistono anche le frazioni. Tra l’altro abbiamo la fortuna di contare su dei piccoli centri che sono veri e propri gioielli a livello storico-culturale, che quindi meritano il giusto rispetto. Considerato poi che vicino a Castel Focognano vive il Consigliere con delega al turismo la situazione è ancora più kafkiana.

Il nostro augurio è quello che, invece di pensare ad abbattere piante sane in piazza Mazzini a Rassina, l’attenzione venga rivolta altrove, parafrasando una frase proprio dell’assessore “il bello va mantenuto”, “non abbattuto” aggiungiamo noi.

GRUPPO CONSILIARE FARECOMUNE

Ultimi Articoli

Ultima settimana del Festival del Libro di Bibbiena: altri grandi autori e altri eventi

Un festival da record nelle prime due settimane: 1430 persone che hanno partecipato ai vari eventi, più di 500 libri venduti, 40 insegnanti del...

Da Badia Prataglia una storia d’amore di altri tempi

Ti chiamerò Flora Questa è una storia d’amore apparentemente al pari di una delle tante altre nate in tempo di guerra, che la guerra ha...

Carlo Toni a proposito di Poppi e turismo

«La Regione Toscana in base alla L.R. n. 86 - 2016/2018 - informazione e accoglienza turistica - ha stabilito che si costituissero gli A.T.O....