Historic Rally delle Valli Aretine, 80 gli equipaggi al via

Sono ottanta gli equipaggi che nella giornata odierna hanno superato le operazioni di verifica e alle 18.30 sono scattati per affrontare i due passaggi sulla prova “Parco di Lignano” con la quale ha ufficialmente preso il via l’undicesima edizione del Historic Rally delle Valli Aretine, quinto appuntamento del Trofeo Tricolore riservato alle auto storiche promosso dalla Scuderia Etruria Sport .  Fra loro oltre le venti A112 in gara per l’omonimo trofeo anche nove equipaggi che si contenderanno il successo  nell’ottava edizione della competizione riservata alla Regolarità Sport.
L’attesa della vigilia ha trovato immediato riscontro con un inizio gara spumeggiante dove  Alberto Salvini e Davide Tagliaferri in gara sulla Porsche 911 di secondo raggruppamento vincendo entrambi i passaggi sulla prova “Parco di Lignano” hanno chiuso in testa il prologo della competizione toscana organizzata dalla Scuderai Etruria Sport valida per il tricolore della specialità. Alle spalle di Salvini nella classifica provvisoria con un distacco di 11″2 chiudono gli attuali leader del Campionato: Marco Bertinotti e Andrea Rondi anche loro sulla berlinetta di Stoccarda. Un’altra Porchè occupa la terza posizione, quella dei biellesi Davide Negri e Roberto Coppa i quali facendo segnare il terzo tempo assoluto nella seconda prova, hanno scavalcato Lucio Da Zanche e Daniele De Luis (Porsche 911) e sono ora a 17″ dai leader. Nel Trofeo A112 buon inizio per Giorgio Sisani e Cristian Pollini mentre nella Regolarità Sport da segnalare l’ottima prova di Massimo e Luca Becchia a bordo della Lancia Delta. La gara riprende domani alle ore dieci quando, dopo una breve assistenza i concorrenti affronteranno le due prove speciali ( Portole e Rassinata) che verranno percorse tre volte. L’arrivo alle ore 20.34 in Piazza Martiri ad Arezzo.
C. Stampa