I carabinieri celebrano la “Virgo Fidelis”, l’80° Anniversario della “battaglia di Culqualber” e la “Giornata dell’Orfano”

Questa mattina, alle ore 09.00, nella Chiesa di S. Egidio all’Orciolaia, officiata dal parroco don Cristoforo, i carabinieri del Comando Provinciale hanno celebrato la Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri.

Al termine della Santa Messa, il Comandante Provinciale dei carabinieri, Col. Vincenzo Franzese, si è soffermato anche sulle ricorrenze del 80° Anniversario della Battaglia di Culqualber in Africa orientale e della Giornata dell’Orfano. Ed è agli orfani, amorevolmente assistiti dall’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri, e alle vedove dell’Arma, primi destinatari del dolore per le gravi perdite di affetto, che è stato rivolto un affettuoso e riverente pensiero. La ricorrenza della Virgo Fidelis ha un profondo significato che idealmente riunisce i valori di militarità e religiosità.

L’impegno che è stato solennemente rinnovato nella odierna celebrazione ha onorato la memoria di quei carabinieri che, continuando a credere nella Patria e sublimando il significato delle parole fedeltà e onore, caddero valorosamente nella cruenta battaglia di Culqualber, che ebbe fine proprio il 21 novembre del lontano anno 1941, durante la 2a Guerra Mondiale.   Per l’epica resistenza del I Battaglione Carabinieri mobilitato a difesa del caposaldo di Culqualber, venne concessa la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Bandiera dell’Arma

Al termine della cerimonia, celebrata a carattere interno per le restrizioni dovute alla pandemia in corso, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Arezzo ha ringraziato per la partecipazione i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’Arma, i Carabinieri in servizio e in congedo.

Ultimi Articoli

Bibbiena, 42enne arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella serata del 22 giugno, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC, hanno arrestato un uomo di 42 anni, incensurato e domiciliato a Bibbiena...

Nata Teatro vince il “Premio Otello Sarzi” per lo spettacolo “Don Chisciotte, storie di latta e di lotta”

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024 con questa motivazione: “Una messa in scena interessante che allarga il campo d’azione...

I Carabinieri di Bibbiena arrestano un pregiudicato per reati di furto in appartamento

Nel tardo pomeriggio di ieri, al termine di un prolungato servizio di osservazione avvenuto nel territorio di Castelfranco Piandiscò (AR), militari della Compagnia di...