I “Cavallini tricolori” al Castello dei Conti Guidi

I celebri “Cavallini tricolori”, che milioni di visitatori da tutto il mondo hanno potuto ammirare a Milano durante l’Expo 2015 si trovano da alcuni giorni al Pratello. Si tratta di un’opera dell’artista spezzino Giuliano Tomaino (in arte Toma) dal titolo “Voyage dans la lune”. Ora è possibile vederli di fronte al Castello dei Conti Guidi grazie alla disponibilità di un collezionista appassionato, l’imprenditore casentinese Lorenzo Lori.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuova edizione di “AffidaAr”
Prossimo articoloL’alluvione del 1966 raccontata in un progetto multimediale
Maria Maddalena Bernacchi
Maria Maddalena Bernacchi, nata a Compito, Chiusi della Verna, vive e lavora tra Compito ed Arezzo. Negli ultimi anni dell’istituto magistrale “Vittoria Colonna” di Arezzo ha collaborato al settimanale “La Voce” ed al quotidiano “La Nazione”. Specializzata in fisiopatologia ha insegnato ad Arezzo per quarant’anni. Quale insegnante tutor di storia per il Provveditorato agli Studi di Arezzo ha tenuto corsi di formazione sulla didattica della storia contemporanea pubblicando “Il campo-profughi di Laterina” e “Dal locale al globale, esperienze per l’insegnamento della storia”. Per la nipote ha scritto e pubblicato “Ninne-nanne, filastrocche, proverbi e… Una nonna si racconta”. Collabora con Casentinopiù dal 2010, tenendo, con la figlia Silvia la rubrica “Storia e Territorio”.