I più bei racconti di Mario Lodi in scena a Raggiolo

Domenica 8 maggio, alle 15.00, il borgo casentinese ospita una passeggiata teatrale per bambini. “Mario Lodi: il castagno e altre storie” proporrà un omaggio all’autore del celebre classico “Cipì”

RAGGIOLO (AR) – Racconti e poesie per un pubblico di giovani spettatori nel borgo di Raggiolo. Domenica 8 maggio, alle 15.00, è in programma la passeggiata teatrale “Mario Lodi: il castagno e altre storie” che permetterà a genitori e figli di vivere una comune esperienza dedicata ai cent’anni dalla nascita dell’autore del celeberrimo classico per l’infanzia “Cipì”. L’iniziativa, promossa dalla Brigata di Raggiolo e dall’Ecomuseo del Casentino, è a partecipazione gratuita e sarà tenuta dall’autore e attore Samuele Boncompagni dell’associazione culturale Noidellescarpediverse che accompagnerà in un percorso tra i vicoli in pietra di Raggiolo e la natura circostante.

Il filo conduttore dello spettacolo sarà l’opera del pedagogista, insegnante e scrittore Madio Lodi che, con le sue intuizioni e la sua creatività, fu protagonista di una piccola rivoluzione dei metodi didattici della scuola italiana del secondo dopoguerra. “Cipì” rappresenta la sua opera più conosciuta, ma la sua bibliografia è ricca di tante fiabe e racconti per bambini tra cui rientra anche “Il castagno” che verrà letto direttamente nel bosco che circonda il piccolo borgo casentinese alle pendici del Pratomagno. Ogni tappa della passeggiata proporrà infatti la scoperta di una storia selezionata e letta da Boncompagni per creare un collegamento tra le parole e i luoghi di Raggiolo. La giornata, patrocinata dal comitato promotore del Centenario Lodiano, sarà arricchita da una merenda preparata dalla Brigata di Raggiolo; per partecipare è consigliata la prenotazione con una mail a labrigatadiraggiolo@gmail.com.