Il Casentino, laboratorio didattico per la sostenibilità

Il 5 novembre seminario con l’Università degli Studi di Firenze
 
Giovedì 5 novembre presso l’Unione dei Comuni Montani a Ponte a Poppi, alle ore 10:30 si terrà un incontro coordinato dal Centro Servizi della Rete Ecomuseale del Casentino – Unione dei Comuni del Casentino, con alcuni studenti dell’Università degli Studi di Firenze impegnati in un seminario dedicato alla conoscenza e alla comunicazione del Casentino e dei suoi prodotti. Gli studenti – che avranno anche un incontro con il Presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino Giampaolo Tellini – attraverso uscite sul campo, sopralluoghi ed approfondimenti anche in corrispondenza di alcune realtà produttive, culturali e associative, si concentreranno per alcuni mesi intorno ad alcune specificità della prima valle dell’Arno. Il percorso, di carattere pluriennale, inizia appunto il 5 novembre ma prevede anche altri momenti di restituzione al territorio. Il progetto sperimentale nasce grazie al coinvolgimento di due dipartimenti universitari: quello di scienze della formazione e psicologia e quello di architettura, allo scopo anche di integrare contenuti e metodologie di studio e ricerca nell’affrontare temi complessi come quello della valorizzazione del territorio e delle sue risorse. All’interno del dipartimento di Architettura, in particolare a questo proposito, è stato attivato il “Laboratorio di Design per la Sostenibilità”, composto da professori, ricercatori, dottorandi e stagisti che operano nel settore del design – strategico, di prodotto, comunicazione e servizio. Il tutto muovendo da principi di sostenibilità – conoscenze tradizionali, centralità del capitale sociale, patrimonio materiale e immateriale come matrice di innovazione. 
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Sposato con Veronica, babbo di Umberto, direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista”, "padelista" e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

D.R.E.Am Italia compie 45 anni di vita

21 milioni di euro da finanziamento europeo portati sui territori in 20 anni di attività sul progetto LIFE insieme a altri partners D.R.E.Am  Italia, l’azienda...

All’Isis Fermi di Bibbiena la “Bottega dell’Arte”: un laboratorio di pittura per studenti con disabilità e una mostra

“Talvolta le magie sono più concrete di quello che si può pensare. La magia è quando alcune persone di buona volontà si mettono insieme...

In arrivo la terza edizione della Natural Bike Casentino (il programma)

Per il Gravel il Casentino è stato inserito nel circuito Gravel Road Tuscany. Valorizzati anche i percorsi delle strade basse tracciati grazie alla nuova...