Il Museo Archeologico del Casentino allestisce una nuova sala dedicata alla simbologia del sacro e lancia una raccolta fondi

“Il vostro aiuto sarà fondamentale per permetterci di portare a compimento il completo allestimento del Museo Archeologico del Casentino, inaugurato quasi dieci anni fa”.

Su GoFundMe è partita una raccolta fondi da Bibbiena, in provincia di Arezzo, per completare l’opera portata avanti dal Gruppo Archeologico Casentinese: “Abbiamo deciso di procedere – si legge – all’allestimento definitivo dell’ultima sala del Museo, dedicandola alla Simbologia del Sacro in Casentino dall’Alto Medioevo all’Età moderna”.

“Il nucleo dell’esposizione – scrive l’organizzatore della campagna, Francesco Trenti – saranno i materiali lapidei già esposti per la mostra del 2015 ‘Alto Medioevo Appenninico’, ai quali – prosegue – andranno ad aggiungersi monete medievali, sigilli, coppe e brocche in ceramica, medagliette devozionali e l’ultima donazione ricevuta dal Museo, grazie alla generosità dei Monaci Camaldolesi, ossia una Pietà di epoca moderna”.

“I fondi – aggiunge – saranno utilizzati per la realizzazione dei supporti didattici, come pannelli e didascalie, per una revisione e implementazione del sistema di illuminazione e per l’edizione di una brochure descrittiva del percorso”.

“Nelle nostre intenzioni – conclude Trenti – vorremmo dare corso all’effettivo riallestimento entro la prossima primavera, in modo da farsi trovare pronti per la stagione che attira più visitatori. Ovviamente – precisa – la nostra gratitudine nei vostri confronti verrà riconosciuta attraverso un’apposita targa all’ingresso della sala”.

La raccolta, già sopra i mille euro, è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/gfm/riallestimento-sala-medievale

 

Ultimi Articoli

Corsalone, casentinese arrestato per spaccio

I Carabinieri della Compagnia di Bibbiena nella loro attività di controllo sulle arterie principali della valle, in località Corsalone, hanno fermato un'auto sospetta con...

Incontri ravvicinati: intervista a Paolo Vanacore

Ho conosciuto Paolo Vanacore a Roma durante la presentazione di Achab, rivista letteraria uscita con il numero 100 dedicato a Pier Paolo Pasolini, su...

Un nuovo Info Point nel centro storico di Poppi

Dalla giornata di lunedì 8 agosto, nel Centro Storico di Poppi, è attivo un info point dedicato alle informazioni turistiche e alla promozione del...