12-13-14 Luglio 2019: una 3 giorni di conferenze, laboratori e spettacoli dedicati all’ascolto della terra e a chi, di terra, vive

Si terrà presso la sede dell’associazione La grande via, presieduta dal dottor Franco Berrino, a Villa Mausolea di Soci.
Sarà un fine settimana esperenziale, pratico e intenso, tutto volto alla riscoperta del contatto umano e spirituale con la terra e i suoi frutti. La grande via punta molto sul Casentino come vallata ancora poco contaminata dalle colture intensive e questo progetto, patrocinato dalla Regione Toscana, dal Comune di Bibbiena e dall’Unione dei comuni montani del Casentino è stato presentato ufficialmente in conferenza stampa sabato 6 Luglio.
Sarà rivolto non soltanto agli addetti ai lavori ma anche e soprattutto a tutti coloro che vorranno riscoprire una consapevolezza della qualità della vita legata alla salute e soprattutto all’agricoltura rispettosa della biodiversità.
Una grande ambizione quella che parte dalla Mausolea di Soci: si intende infatti valorizzare il territorio sia a livello turistico che spirituale. Si vuole tornare a un’agricoltura che valorizzi la varietà di semi poco conosciuti o abbandonati perché non redditizi anche se molto nutrienti, evitando di forzare la terra a produrre grandi quantità a tutti i costi.
Ci saranno anche molti laboratori per i bambini ed esperienze per gli adulti di tutte le età.
Un fine settimana all’insegna della terra e della stretta connessione dell’uomo con essa.
Chiunque fosse interessato può trovare il programma dettagliato dell’evento e tutte le informazioni per iscriversi sul sito: www.ilrespirodellaterra.com.