Il Viaggio nel Casentino che Cambia continua!

Sabato 23 gennaio dalle ore 17,30 presso il Centro Creativo Casentino di Bibbiena (Via Umbro Casentinese,1), una nuova tappa del viaggio
A otto mesi dalla presentazione del portale casentino.checambia.org arriva un nuovo incontro collettivo della comunità del Casentino in Cambiamento.  
Casentino che Cambia è stato inaugurato a maggio dello scorso anno dopo un percorso di conoscenza e mappatura condotto dal giornalista Daniel Tarozzi e dallo staff di “Italia che Cambia” grazie al sostegno della Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi.
Nell’aprile 2014 la Fondazione aveva invitato come ospite degli  incontri “Le Parole e il Silenzio” Daniel Tarozzi, ideatore e direttore editoriale del progetto “Viaggio nell’Italia che Cambia”, in un incontro molto partecipato dalle realtà del Casentino aperte ad una nuova visione del mondo, più etica, sostenibile, innovativa.
Da questo incontro, dall’entusiasmo che ne scaturì e dalla sinergia con la Fondazione Baracchi, nacque l’idea di partire proprio dal Casentino per sviluppare il progetto di creazione di portali territoriali, già in elaborazione all’interno di Italia che Cambia.
Un “viaggio” che ha portato alla mappatura di oltre 40 realtà, alla realizzazione di un documentario che racconta le esperienze di questo territorio evidenziandone comunità di intenti e valori, connessioni ed anche le compatibili divergenze, e alla realizzazione del primo portale territoriale di Italia che Cambia.
Il portale nasce per far emergere la ricchezza del territorio e sostenere la messa in rete di idee, saperi, competenze e la nascita di nuove progettualità. Al suo interno, oltre la mappa, un giornale e una sezione “social” in cui gli utenti registrati possono interagire, proporre iniziative, organizzare eventi, creare gruppi di discussione.
Casentino che Cambia, come tutti i portali territoriali, vuole essere uno strumento a disposizione del territorio e non solo uno spazio virtuale ma anche un luogo pratico dove si facilita il cambiamento attraverso l’incontro.
La collaborazione con il Centro Creativo Casentino, che ha messo a disposizione la sua sede al progetto, ha reso possibile l’incontro reale.
In questi mesi Casentino che Cambia ha raccontato il Casentino “in cambiamento”, incontrato nuove realtà, aggiunto nuove funzionalità al portale, avviato progetti in connessione con altre interessanti realtà nazionali e avviato percorsi di facilitazione per nuovi progetti.
Sabato 23 gennaio a partire dalle ore 17.30, sarà l’occasione per fare il punto e condividere e scoprire il futuro di questo progetto. L’invito è rivolto a tutte le realtà che si riconoscono nei valori dell’ “Italia che Cambia” (http://casentino.checambia.org/sp/sette-sentieri/)  e a chiunque voglia far parte di questo “viaggio”.
All’incontro saranno presenti anche Daniel Tarozzi e Andrea Degl’Innocenti, presidente dell’associazione “Italia che Cambia”.
Ci conosceremo, conosceremo le nuove realtà emergenti in Casentino, i cambiamenti e i nuovi progetti delle realtà già mappate e verrà presentato il progetto “Asilo nel Bosco”.
A seguire aperitivo e musica con Anna Iorio, in arte Sorgente.
Redazione di Casentino che Cambia in collaborazione con Fondazione Baracchi e Centro Creativo Casentino