In Casentino i carabinieri suonano l’Inno di Mameli per le strade

Ci è stata segnalata questa bella iniziativa da molti nostri lettori. In queste ore, per farci sentire la loro vicinanza, per incoraggiarci  e per farci sapere che ce la faremo e che, insieme, riusciremo a superare l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, i Carabinieri casentinesi stanno girando per le strade della nostra valle con i lampeggianti accesi e con gli altoparlanti che suonano a tutto volume l’Inno di Mameli. In particolare, segnaliamo il messaggio di Lorenzo Basagni che, commosso, ha voluto ringraziare attraverso noi i militari dell’Arma dei Carabinieri che hanno avuto questa bella idea. Ci uniamo al sentimento di Lorenzo e ringraziamo i Carabinieri per il lavoro che svolgono e per esserci. Sempre.

 

 

Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista” e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

Nuova Materna di Pratovecchio Stia, ci siamo: da novembre potrà ospitare i bambini

Il sopralluogo del sindaco Caleri e del dirigente scolastico Librizzi: “Soddisfatti, impegno rispettato”. I lavori di realizzazione della nuova scuola dell’infanzia di Pratovecchio Stia si avviano verso l’ultima...

L’estate dell’Ecomuseo entra nel clou: ecco gli eventi della settimana

Entra nel clou l’estate casentinese dell’Ecomuseo che in questa stagione mette in mostra i suoi tesori più nascosti, perché non c’è borgo, par quanto...

Mercoledì 10 agosto la presentazione di “Dodecaedro”, la svolta musicale di Nicolò Caleri

Si terrà mercoledì 10 agosto, alle ore 21:15, nella bellissima cornice dei giardini del Palagio Fiorentino di Stia, la presentazione del libro/cd Dodecaedro. Un...