In ricordo di Tommaso Crudeli: domani la festa a Poppi e la videoconferenza con il Friuli

Nell’ambito delle attività del “Museum Tommaso Crudeli – Art. 18 Human Rights” è in programma a Poppi martedì 5 dicembre alle 17:30 presso il Castello de Conti Guidi una iniziativa che si prefigge lo scopo di valorizzare e diffondere la conoscenza del grande personaggio Tommaso Crudeli, contestuale alla divulgazione di realtà storiche/geografiche del Casentino, con la proiezione, a Udine, di immagini relative alla vallata casentinese. Il museo T. Crudeli di Poppi, con l’associazione “Toscani in Friuli Venezia Giulia” e l’Istituto di Studi Storici Tommaso Crudeli, nell’anniversario dell’abolizione della pena di morte nel Granducato di Toscana (1786), promuovono dunque questa iniziativa, che prende spunto della celebrazione della Festa della Toscana in Friuli Venezia Giulia, organizzata a cura dell’Associazione Toscani in FVG, nella trattazione del tema “Il punto di non ritorno dei Diritti Umani – dalla soppressione del Tribunale dell’Inquisizione (1743), all’abolizione della pena di morte (1786). Le origini in Toscana”. Dal Palamostre di Udine, in videoconferenza con Poppi (Castello dei Conti Guidi), l’incontro si svolgerà secondo il seguente programma:
– Presentazione del Presidente dell’Ass.ne Toscani in FVG (Friuli Venezia Giulia,) dott. Angelo Rossi (originario di Stia).
– Saluti del Sindaco di Udine prof. Furio Honsell e dei Sindaci del Casentino (Carlo Toni – Poppi; Nicolò Caleri – Pratovecchio Stia, si parlerà del legame fra Tommaso Crudeli e Bernardo Tanucci)
Presentazione del libro del prof. Renzo Rabboni (Università degli Studi di Udine) dal titolo “Francesco Stefano di Lorena e l’abolizione del tribunale dell’Inquisizione. La battaglia dei diritti umani a Firenze e i processi Crudeli”.
– Introduzione del Presidente dell’Istituto di Studi Storici Tommaso Crudeli “La vicenda di Tommaso Crudeli nello scontro tra potere secolare ed ecclesiastico al passaggio dai Medici ai Lorena nel Granducato di Toscana”.
– Renzo Rabboni: “Vent’anni di ricerca sull’opera di Tommaso Crudeli, sulla tortura e sulla damnatio del letterato”.
– Intervento del Delegato del Magnifico Rettore prof. Andrea Zannini -Università di Udine.
– Saggi lirici degli studenti del Conservatorio Tomadini (Udine); esibizione canora di dieci allievi con brani dalle principali opere dell’Otto-Novecento.
Alla conclusione offerta di un brindisi “toscano” con chianti, vinsanto e biscotti.

Poppi, 04 dicembre 2017

Ultimi Articoli

Le innovazioni di iPhone 14: caratteristiche e funzionalità da comprendere per una scelta ottimale

L’iPhone 14 è il penultimo modello (in attesa dell’uscita dell’iPhone 16 di giugno 2024 con inizio vendite a settembre) della celebre linea di smartphone...

Estate a Bibbiena 2024: si parte con gli eventi

Ne parla la nuova Assessora Francesca Nassini che annuncia: “Presto un progetto per aiutare ancora di più le associazioni a sbrigare le pratiche burocratiche...

Noleggio veicoli commerciali: la gestione della logistica senza stress

Per creare e gestire un'impresa occorrono tenacia e senso pratico, ma non bisogna certamente trascurare i dettagli, perché sono quelli a fare la differenza,...