L’Ambito Turistico Casentino non si ferma: living lab con gli operatori

Dopo la progettazione per la partecipazione al bando regionale riprende l’attività con gli operatori, appuntamento con il Living Lab, strategie di ambito condivise, per il 1° dicembre

L’Ambito Turistico Casentino non si ferma, ma continua la propria attività con l’obiettivo di migliorare l’attrattività e la capacità di accoglienza del territorio e rafforzare il coordinamento per aumentare la competitività turistica del Casentino. Dopo la fase di progettazione per la partecipazione al bando della Regione Toscana, per l’assegnazione delle risorse da destinare all’attività per i prossimi due anni, ritornano le iniziative di raccordo con il territorio.

Si parte giovedì 1 dicembre con un living Lab al Castello di Poppi dalle 14.30 alle 17.30 aperto a tutti gli operatori che a vario titolo lavorano nell’Ambito Turistico Casentino, “perché – come ha sottolineato Riccardo Acciai, l’assessore al turismo del comune di Poppi, nonché comune capofila dell’Ambito – il coinvolgimento del territorio è il punto di partenza da cui non si può prescindere. Non si può parlare di turismo senza l’ascolto e la condivisione con chi costantemente lavora nel territorio e intercetta il messaggio che un turista lascia ogni volta che arriva”.

Il living lab prevede una prima fase introduttiva dell’amministrazione comunale, a seguire un focus sulle nuove politiche dell’ambito e la presentazione degli strumenti a disposizione delle imprese come il sito e i social.

Tutto questo farà da apertura ai lavori dove gli operatori saranno chiamati a dei tavoli di confronto per continuare insieme un percorso che può portare solo a risultati positivi perché la rete è essa stessa una risorsa.

Ultimi Articoli

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...

Giornata della Memoria: due storie casentinesi

Un evento per NON DIMENTICARE: domenica 29 gennaio 2023 alle ore 16 a Poppi, in piazza Risorgimento, sarà celebrata la Giornata della Memoria con...

“ShepherdSchool”: nasce nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la scuola per pastori e allevatori.

Pascoli e opportunità professionali con la zootecnia di montagna: dal mese di aprile partirà presso il centro di formazione "Officine Capodarno" (Stia) la "ShepherdSchool"....