L’educazione ambientale rivolta alle scuole nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Il 27 maggio a Santa Sofia (FC) ed il 1° giugno a Moggiona di Poppi (AR) le feste conclusive del progetto “Un Parco per te”

Ritornano, dopo le interruzioni della pandemia, le feste conclusive del progetto ormai storico di educazione ambientale “Un Parco per te”.
Per agevolare la partecipazione saranno due: una a Santa Sofia (27 maggio), per le scuole del versante romagnolo, ed un’altra a Moggiona di Poppi (1 gugno), per quelle del versante toscano (Arezzo e Firenze).

Nell’occasione le scuole esporranno i lavori eseguiti durante il progetto, potranno incontrare gli altri istituti coinvolti e prendere parte a momenti di animazione con esperti e guide. Riceveranno il diploma di “Classe guida del Parco” e sarà un momento di festa a conclusione di un percorso didattico articolato. Questo prevedeva, tra l’altro, lo sviluppo di una tematica dedicata all’area protetta, con uscite sul territorio.
A Moggiona sarà anche l’occasione per inaugurare l’area giochi dedicata al lupo. Quest’ultima fa parte di un programmazione più ampia, che ha visto realizzare nel piccolo centro casentinese un percorso dedicato e uno spazio didattico-museale, sempre tematizzato sul predatore.

Le due feste sono inserite nell’ambito della “Settimana europea dei parchi”, in cui si organizzano una serie di eventi dedicati alle aree protette in occasione della ricorrenza del 24 maggio, giorno di istituzione del primo parco nazionale europeo, nel 1909, in Svezia.

L’educazione ambientale e il volontariato si prefiggono, forti del fascino che queste foreste sanno esercitare, di avvicinare i giovani e gli appassionati alla conoscenza e alla tutela, per farli diventare sempre più difensori di questi ecosistemi irripetibili. Sono percorsi che formano il carattere, fanno comprendere il ruolo della natura nella vita dell’uomo in una identità in mutua relazione e, talvolta, abbiamo visto, permettono la scoperta di passioni che potranno determinare scelte di vita e professionali“. Luca Santini, presidente del Parco nazionale.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ultimi Articoli

Pratovecchio, “Buono, pulito e giusto”: verso nuove alleanze?

Le realtà del Casentino si avviano verso un nuovo modo di collaborazione che unifichi le progettualità allo scopo di creare sempre più sinergie all’interno...

Un nuovo percorso al Museo Archeologico del Casentino

Domenica 3 luglio alle ore 17 si inaugurerà a Bibbiena un percorso culturale di grande valore per il Museo Archeologico del Casentino. Si tratta...

Imagine Camp, il campo da basket di Santa Maria inaugurato tra emozione e progetti futuri

Domenica 26 giugno è stato inaugurato l’Immagine Camp di Santa Maria, l’undicesima area dedicata ai giovani. Grazie all’interessamento del Rotary Club Casentino l’intera area è...