Liberazione di Bibbiena, Bernardini: “La necessità di tenere viva la memoria”

 

Il 28 Agosto Bibbiena festeggia la liberazione dal nazifascismo. L’Amministrazione intende promuovere un momento di riflessione e commemorazione di questo momento insieme ad Anpi provinciale. Oggi alle 17,30 il ritrovo è previsto presso Piazza della Resistenza, da qui il corteo – accompagnato dalla musica della Filarmonica “Sereni” di Bibbiena – si sposterà al Monumento ai Caduti.

I saluti del sindaco e la riflessione del Presidente di Anpi provinciale Luca Grisolini si terranno presso Piazza Tarlati. Il tutto si concluderà alle 18,30 con la Santa Messa.

“Vista l’importanza del momento che ci riguarda come cittadini e come individui nell’esercizio essenziale della memoria, si invita la popolazione a partecipare” commenta Bernardini che prosegue: “I fatti che commemoriamo risalgono a oltre settanta anni fa, ma i valori che commemoriamo sono di cocente attualità. Abbiamo necessità di fare dell’esercizio della memoria un percorso essenziale della nostra vita politica e sociale. Questo non per retorica, ma per riportare al centro del nostro percorso di vita sociale il rispetto dell’altro in quanto persona. Commemorare questa giornata significa commemorare le nostre conquiste in termini di democrazia, dignità, accoglienza dell’altro”.

Com. stampa Comune di Bibbiena