L’Unione dei Comuni apre le iscrizioni per i soggiorni marini per anziani

Al via i soggiorni marini per anziani: l’iniziativa è rivolta ai residenti dei comuni di Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio Stia e Talla con età uguale o superiore ai 65 anni. Si deroga al requisito dell’età nel caso di coniugi, a condizione che uno dei due abbia un’età superiore a 65 anni. 

 Gli interessati potranno scegliere tra le varie proposte indipendentemente dal comune di residenza. Dal 28 agosto al 11 settembre sarà possibile soggiornare a Cervia o a Valverde di Cesenatico. Per i dettagli è possibile consultare l’avviso pubblico nel sito dell’Ente o rivolgersi agli uffici dei servizi sociali presso i comuni di residenza o presso l’Unione dei Comuni Montani del Casentino. Per partecipare è necessario presentare un’apposita domanda, accompagnata dalla scheda sanitaria rilasciata dal medico curante, da ritirarsi presso l’ufficio dei servizi sociali del comune di residenza e riconsegnata presso lo stesso ufficio entro il 14 agosto 2021. 

 Nel caso in cui le iscrizioni siano inferiore ad numero minimo per ciascuna struttura alberghiera sarà utilizzato un unico hotel unendo tutti i partecipanti. I soggiorni nelle strutture alberghiere saranno organizzati nel rispetto di tutte le Linee Guida ed i provvedimenti nazionali e regionali previsti dall’emergenza sanitaria in corso, nella massima sicurezza per gli anziani che vi partecipano. 

 “La scelta di garantire questo servizio ha coinvolto tutte le amministrazioni comunali con l’obiettivo, dopo lunghi mesi di isolamento, di offrire agli anziani un’occasione di socializzazione e di svago, nel rispetto delle norme di sicurezza” ha dichiarato l’assessora al sociale nell’Unione Valentina Calbi.