Marri: “Quando verrà ripristinato il corretto funzionamento dell’illuminazione del Castello di Poppi?”

Foto di Carlo Gabrielli

Comunicato stampa Gruppo Consiliare Poppi Cittadini in Movimento

Da molto tempo tutta l’Italia si sta preparando per celebrare degnamente “l’anno di Dante”.

Anche il Casentino, e Poppi in particolare, sono già coinvolti in eventi ed iniziative che, speriamo, possano contribuire a far meglio conoscere la vallata ed i suoi tanti tesori ambientali, storico ed artistici.

Tutte le aziende del settore turistico/ricettivo confidano anche in questa eccezionale opportunità per cercare di superare la grandissima crisi che le sta investendo in conseguenza dell’azzeramento dei flussi turistici sia nazionale che internazionale causato dalla pandemia.

E’ con queste premesse che chiediamo al Sindaco di Poppi e al Consigliere delegato al decoro, di conoscere in che modo e quando il Comune ritenga di dover ripristinare il corretto funzionamento dell’illuminazione esterna del Castello di Poppi.

Sono infatti alcuni mesi che il simbolo stesso dell’intera vallata assume tutte le sere delle colorazioni policromatiche assai bizzarre, chiari e scuri incomprensibili e geometrie di luce che scompongono la forma tanto da far pensare ad una ricercata e plastica rappresentazione del futurismo di Balla o forse, più facilmente, ad una continua sciatta CARNEVALATA.

Facciamo quindi appello Alla Giunta affinché provveda con urgenza e tempestività a mette in atto a tutte le azioni necessarie al ripristino di una corretta ed equilibrata illuminazione del simbolo della nostra Vallata.

David Marri – Gruppo Consiliare Cittadini in Movimento