Montemignaio, arriva un lungo weekend “Aspettando il Natale”

Sabato 28 e domenica 29 decine di iniziative coinvolgono l’intero paese
Ben 85 espositori nel mercato a km. zero
L’Associazione “Montemignaio Sviluppo” promuove sabato 28 e domenica 29 novembre l’edizione 2015 di “Aspettando il Natale”, fiera mercato dei prodotti enogastronomici ed artigianali locali. Un’iniziativa che tuttavia è molto di più, perché contiene un gran numero di eventi collaterali organizzati in tutto il paese e che interessano vari ambiti, dalla convegnistica allo spettacolo, dagli eventi per bambini alle escursioni, dalle mostre alle degustazioni.
Il programma inizia sabato 28 novembre alle 10:30 con una conferenza sul tema “La frutta del Casentino – dalla riscoperta alla valorizzazione” a cura dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, di Coldiretti Arezzo e Scuola Superiore “S.Anna” di Pisa. Alle 14 apre invece il grande mercato dei prodotti a km. zero con ben 85 espositori, e inizia la lunga teoria degli eventi. Primeggia visto il periodo natalizio la rappresentazione del presepe vivente nel borgo medievale, ma ci sono anche le esibizioni degli arcieri e della “Compagnia del Drago Verde” Alle 15 musica classica nell’antico castello, poi dimostrazione di come si realizza la polenta di castagne, e ancora musica gregoriana alle 17 nella Pieve Romanica. Dopo la cena, spettacolo “lanterne volanti” realizzato dai bambini della scuola elementare di Montemignaio. Domenica tutto riparte già dalle ore 9. La conferenza del mattino (ore 11) è legata al cammino casentinese di Dante Alighieri, la dimostrazione riguarda invece la lavorazione del pane. Già alle ore 10, è in programma la prima rappresentazione del presepe vivente. Poi, pewr tutto il giorno, si susseguono le iniziative di vario genere, strizzando l’occhio agli spettacoli medievali, alle degustazioni, ai laboratori vari (fra i quali anche uno di araldica). Alcune notizie da sapere: la manifestazione si svolge al coperto e quindi non teme eventuali condizioni meteo avverse; le varie località del paese interessate dagli eventi saranno connesse tramite bus navetta; per chi vuole fermarsi a mangiare, i locali del paese propongono menu convenzionati a prezzi vantaggiosi; per i camperisti, l’area di sosta in loc. Brustichino è messa a disposizione gratuitamente. Momento finale, il grande concerto Gospel nella splendida Pieve Romanica domenica alle 16:30.
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa