Nasce “Piazza Verticale”: un totem multimediale per promuovere il Casentino e le sue eccellenze

Il sogno di un giovane casentinese: dalla Consuma alle principali piazze d’Europa

Da martedì 28 settembre si può toccare con mano l’ambizioso progetto del casentinese Alessio Agnelli: un totem multimediale touchscreen a grandezza d’uomo installato al valico del Passo della Consuma, dove ogni anno passano migliaia di motociclisti oltre a tanti turisti. Classe 1986, Agnelli abita a Poppi con la compagna Alice ed il figlio Enea di appena un anno. «Da ragazzo – confessa – la odiavo questa valle, mai avrei pensato di poterci vivere, poi qualcosa è cambiato, un po’ come alcuni amari, ci vuole tempo per amarli». Grafico e designer per l’azienda MiniConf, alle spalle ha un’esperienza da poligrafico alla Nazione di Firenze e ad RCS, dove ha contribuito alla nascita dell’inserto fiorentino del Corriere della Sera. Ragazzo poliedrico e dalle mille risorse, Agnelli è anche guida ambientale escursionistica e organizza trekking sia con la sua Alpennino, sia con la coop InQuiete. Tra i suoi obbiettivi conquistare il “tetto d’Africa”, ossia il Kilimangiaro, e finire di percorrere la Via Francigena «ci mancano solo 300km» – spiega riferendosi anche agli amici che lo affiancano in queste avventure.

Ma torniamo alla sua startup (impresa emergente): “PiazzaVerticale” «è un progetto parallelo, ci lavoro di notte da 5 anni e ci ho investito tutte le mie risorse: fisiche, economiche e mentali. È una StartUp ad alto potenziale ed ad altissimo rischio. In pratica PiazzaVerticale affitta spazi pubblicitari su totem multimediali da esterno. I totem sono realizzati per essere installati all’aperto, con temperature che variano dai -40° ai +50°C. Si tratta di manifesti pubblicitari 2.0, però al contrario delle agenzie pubblicitarie che affittano banner su manifesti stradali, camion vela, TV, Web o Social, si punta a fare promozione in modo mirato e interattivo, dando informazioni tematiche utili e creando una rete tra aziende selezionate che aderiscono al nostro disciplinare. Inoltre, il budget investito ed il ritorno in termini di immagine e vendita è totalmente misurabile, cosa rara su altri Media. I temi pubblicitari che vogliamo affrontare sono 4, come i colori del nostro logo: servizi al turista (verde), servizi al cittadino (azzurro), ristorazione (arancio) e alimentari (marrone). Per il totem alla Consuma, che è una “piazza turistica”, abbiamo scelto 8 attività legate a questo tema e compatibili con il Casentino, tra escursioni a piedi, in e-bike, a cavallo, gite culturali, lezioni di sci, oltre alle informazioni turistiche sulla nostra valle, con consigli sui borghi da visitare, le aree pic-nic, il servizio taxi ed i piatti tipici della cucina locale».

I prossimi obbiettivi sono, a febbraio 2022, di installare un totem al centro commerciale Il Palazzetto di Bibbiena con tema “servizi al cittadino” che preveda anche la consegna a domicilio dei prodotti o l’acquisto di servizi (come abbonamenti in palestra o visite fisioterapiche); poi a giugno di atterrare in piazza Garibaldi a Poppi con il tema “alimentari” per servire 8 botteghe (forno, ortofrutta, macelleria, pasticceria, ecc). «Tra un anno – conclude Agnelli – realizzare un crowdfunding e, se raggiungiamo la soglia, allora si vola in città con il tema “ristoranti”. Sognando un po’, abbiamo due obiettivi principali, e se il 1° può sembrare molto ambizioso, il 2° è addirittura folle: installare un Totem multimediale in ogni piazza d’Europa, intendendo per “piazza” un luogo interessante dal punto di vista commerciale, di forte passaggio e simbolico per il territorio; ma soprattutto aprire le porte ad un nuovo mercato pubblicitario non ancora maturo, prendendone per primi le redini».

Siamo alla ricerca di partner validi da inserire nei nostri Totem, se vi sentite all’altezza scriveteci! Il costo per apparire sui totem per il 1° anno è in fase di lancio, scontato del 50% a 5€ al giorno, un costo che non rende giustizia al servizio offerto. I pacchetti sono quasi completi, restano da trovare solo 3 botteghe a Ponte a Poppi, 2 ristoranti a Bibbiena e un’attività turistica nell’Alto Casentino. Vi aspettiamo a Poppi in via Roma o su WhatsApp al 379/2000279. Infine, ogni feedback o consiglio su come migliorare la piattaforma sarà per noi un prezioso aiuto.

questo link è possibile vedere il video delle varie fasi del montaggio del totem “Piazza Verticale” alla Consuma

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl camper vaccinale fa tappa alla Baraclit di Bibbiena
Prossimo articoloUn pensiero al giorno: “Non è soltanto un ponte”
Valentina Giovannini
Nasce nel 1981 a Bibbiena, dove vive fino al 2012, quando si trasferisce in campagna nel Comune di Castel Focognano. Sposata con Christian, ha due figlie: Dalia e Viola. Dal 2007 è iscritta all'Ordine Nazionale dei Giornalisti - elenco pubblicisti. Dal 2004 al 2008 collabora con il mensile Casentino 2000, dal 2008 al 2012 con il Corriere di Arezzo e dal 2014 con Casentino Più. Addetta stampa del Gruppo Sabandieratori e Musici Città di Bibbiena, del Carnevale Storico di Bibbiena e dell'associazione "Mauro Grifoni Forever" del Corsalone (Chiusi della Verna). Nel 2009 si laurea in Studi linguistici e culturali (inglese, spagnolo e francese) presso l'Università di Siena. Per l'a.a. 2004/2005 vince una borsa di studio del MIUR e lavora come assistente di lingua italiana a Madrid. Nel 2006 segue un Master in traduzione tecnico-scientifica a Torino, poi nel 2010 un Master in Comunicazione Pubblica e Politica all'Università di Pisa. Dopo un'esperienza lavorativa con Tacconi Sport e CEG, nel 2008 entra per concorso in Provincia di Arezzo e nel 2016, a seguito del trasferimento di funzioni, passa al Settore Tutela della Natura e del Mare di Regione Toscana per il quale è redattore diffuso.