“Naturalmente pianoforte” dedica uno spazio ai giovani: “Tasto 89”, un progetto dell’ass. PratoVeteri

La IV edizione di “Naturalmente Pianoforte” ospiterà al suo interno “Tasto 89”, un nuovo spazio dedicato interamente ai giovani, ideato ed organizzato con l’aiuto e la partecipazione di un gruppo di studenti delle classi terze del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Poppi.
“Tasto 89” rappresenta il risultato di un progetto proposto dall’Associazione PratoVeteri (il soggetto organizzatore dell’intera manifestazione), al Liceo nell’ambito dell’esperienza “Alternanza scuola-lavoro”; progetto che ha visto il sostegno economico dell’Associazione di imprenditori e liberi professionisti casentinesi “Prospettiva Casentino”.
Questo spazio, pensato concretamente lungo le rive dell’Arno, all’esterno delle mura del Monastero delle Monache Camaldolesi, a Pratovecchio, sarà inaugurato venerdì 20 luglio e rimarrà operativo fino al termine della manifestazione: ospiterà giovani e talentuosi pianisti che si esibiranno non stop, ogni giorno, dalle 19.30 alle 23.30. E’ previsto anche un “prolungamento” di “Tasto 89”: una mostra fotografica, “Aletheia – lo stato delle cose”, con le immagini scattate dagli stessi studenti, che andrà ad arricchire il contesto scenografico dei concerti che si terranno nella struttura dell’ex-Lanificio Berti, sempre a Pratovecchio. Le foto saranno infine messe all’asta lunedì 23 Luglio a Casa Baracchi a Bibbiena, in occasione del saggio finale degli allievi della masterclass di Naturalmente Pianoforte 2018, condotta dal M° Sergio De Simone; il ricavato sarà donato in beneficenza.
Progettato, organizzato e gestito soprattutto dal gruppo degli studenti, “Tasto 89” ha l’obiettivo di dimostrare che i giovani sono capaci di costruirsi, in prima persona, i propri spazi di vita, di aggregazione e di socializzazione, senza essere per forza solo consumatori e spettatori di prodotti già confezionati e, attraverso questa esperienza, di apportare un valore aggiunto al territorio nel quale quotidianamente vivono.
Comunicato stampa
30 aprile 2018