Il miglior racconto comico italiano sarà ancora una volta scelto e premiato in Casentino. L’associazione culturale Noidellescarpediverse ha pubblicato il bando per la sesta edizione del premio letterario nazionale RidiCasentino che propone una vera e propria sfida a cui, anno dopo anno, stanno aderendo scrittori da tutta la penisola. Solo nel 2018, infatti, il concorso ha visto la partecipazione di ottanta storie di trentatre autori e ha registrato la vittoria finale del livornese Nico Pelosini. Alla manifestazione potranno partecipare tutti coloro che hanno scritto un racconto di genere comico, ironico, divertente o, comunque, leggero, che sarà valutato da un’apposita giuria per arrivare ad individuare i tre finalisti che meriteranno l’accesso alla serata finale in calendario sabato 3 agosto, inserita tra le serate estive dell’omonimo festival RidiCasentino e ospitata per il quinto anno consecutivo da una location di eccezionale bellezza come il borgo storico di Raggiolo. Questo appuntamento si svolgerà alla presenza di attori, comici e musicisti professionisti, e si svilupperà attraverso la lettura dei tre migliori racconti con le votazioni di una doppia giuria popolare e qualificata che permetteranno di stilare la classifica finale. La serata conclusiva sarà arricchita anche dalla presenza di un quarto scrittore fuori-gara che riceverà un premio speciale assegnato dalla Brigata di Raggiolo che ha rinnovato la collaborazione nell’organizzazione del concorso.
Il premio RidiCasentino sarà animato da una doppia finalità: da una parte rappresenterà il pretesto per regalare risate attraverso la scrittura, mentre dall’altra permetterà di utilizzare la letteratura come traino per il turismo e la promozione del Casentino. L’iniziativa, infatti, porterà autori da ogni zona d’Italia a trascorrere qualche giorno nella vallata e tra i suoi premi rientra anche un weekend per due persone presso la struttura Canto del Fiume di Raggiolo per favorire la scoperta del territorio. Il bando completo e tutte le informazioni sono disponibili sul sito del concorso www.ridicasentino.it, con ogni autore che avrà tempo fino a sabato 6 luglio per inviare ai Noidellescarpediverse un massimo di tre storie, anche già in gara in altri concorsi, con tema libero ma necessariamente orientate alla ricerca di risate e sorrisi. «Il concorso letterario RidiCasentino – commenta Samuele Boncompagni dei Noidellescarpediverse, – rappresenta uno dei fiori all’occhiello della nostra attività, proponendo un format che unisce letteratura, comicità e valorizzazione del territorio. Invitiamo tutti gli scrittori e gli aspiranti scrittori a mettersi in gioco e a partecipare, per provare a conquistare la finale e per cercare di far emergere la propria creatività artistica».

Comunicato stampa
Noidellescarpediverse
Arezzo, lunedì 27 maggio 2019