Piano strutturale intercomunale del Casentino, venerdì l’ultimo incontro

Auditorium Berrettarossa Soci

Venerdi 29 ottobre alle 17 nell’auditorium Berrettarossa di Soci – Bibbiena è previsto l’incontro per la presentazione del documento finale riferito al processo partecipativo del Piano Strutturale. In questa occasione il materiale, frutto di un articolato percorso fatto di incontri e confronti con il territorio, sarà ufficialmente consegnato ai Sindaci e al responsabile del Piano e rimarrà a disposizione per le fasi successive di costruzione del piano strutturale intercomunale stesso.

Il Piano Strutturale Intercomunale costituisce una “guida” per l’elaborazione delle  politiche di sviluppo dei prossimi anni: per questo, come codificato dalla normativa regionale, è essenziale condividerne la redazione, le caratteristiche salienti e le traiettorie strategiche di sviluppo insieme a quanti vivono e operano sul territorio. Il percorso partecipativo Casentino 2040 promosso dall’Unione dei comuni montani del Casentino è stato  progettato e condotto da Ecomuseo del Casentino con il supporto di Sociolab – cooperativa specializzata nella facilitazione di percorsi partecipativi – con  l’obiettivo di arricchire e costruire insieme le strategie di tutela e sviluppo del territorio.

Il percorso è durato circa un anno, da novembre 2020 a ottobre 2021, con tanti e diversi momenti di ascolto e partecipazione differenziati per target:

-occasioni di approfondimento e condivisione intercomunale per referenti tecnici e politici degli Enti;

-spazi di ispirazione e confronto con portatori d’interesse culturali, sociali, economici e tecnici;

-iniziative sociali e culturali rivolte alla cittadinanza.

In ragione del protrarsi delle misure di distanziamento fisico legate all’emergenza Covid-19, oltre la metà delle attività è stata realizzata in modalità telematica ma, questo non ha rappresentato una barriera alla partecipazione, anzi in alcuni casi ha permesso di raggiungere una ampia ed eterogenea platea. Tutti i materiali e le attività messe in campo sono consultabili sul sito:https://www.ecomuseo.casentino.toscana.it/casentino-2040

Il percorso partecipativo,  si è concentrato sul raggiungimento dei seguenti obiettivi:

-Accompagnare la riflessione attorno ad una visione articolata ma al tempo stesso unitaria dell’identità del territorio.

-Facilitare una visione intercomunale strategica e consolidare un legame di fiducia tra stakeholder e organi politici e tecnici dei Comuni;

-Stimolare il coinvolgimento di coloro che potrebbero sentirsi scoraggiati o poco interessati dal tema del piano strutturale intercomunale.

Al fine di andare a sintetizzare le diverse indicazioni emerse, il documento è stato organizzato per direttrici interpretative, corrispondenti ad altrettante dimensioni del vivere il Casentino oggi e nel 2040. Le cinque direttrici trasversali scelte per ordinare le raccomandazioni emerse dal processo partecipativo sono: Abitare il Casentino – Produrre in Casentino- Spostarsi in Casentino – Valorizzare acqua, bosco e agricoltura – Salvaguardare il patrimonio territoriale

L’incontro si svolgerà come segue:

ore 17,00 Accoglienza e controllo green pass

ore 17,15 Illustrazione del documento a cura di Margherita Mugnai – Sociolab e Andrea Rossi Ecomuseo del Casentino UCMC

ore 17,45 Interventi a cura di: Eleonora Ducci, presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino; Gianfranco Gorelli, responsabile del PSIC; Samuela Ristori responsabile unico del procedimento.

ore 18,30 Conclusione dei lavori.

Per partecipare, prenotazioni obbligatorie: 0575 507272 o ecomuseo@casentino.toscana.it. Obbligo di green pass.