Soci ti strega! Un Halloween all’insegna del divertimento

Il 31 ottobre per la festa dei fantasmi, delle streghe e mostri, Soci ha deciso di scacciarli tutti quanti e di festeggiare questa ricorrenza all’insegna del travestimento di un’allegria ritrovata dopo il forzato stop di tutte le attività sociali e ricreative.
“Soci ti strega” è proprio questo, un paese che si riappropria di spazi di socialità.
Dalle 15,45 in Piazza Umberto si parte subito con la musica e il ballo con “Dolcetto e balletto”, per un’inaugurazione a passi di danza.
Subito dopo al Berretta Rossa si terrà l’apertura della gara di Zucche.
Sarà proprio il centro storico di Soci – la mitica Piazza Padella e dintorni – ad essere il palcoscenico dei festeggiamenti che ovviamente coinvolgeranno poi le vetrine del paese.
Ci saranno “incantesimi di bolle”, letture viaggianti, i mostri, i “Sortilegi danzanti”.
Il tutto si concluderà alle 21,30 con la premiazione della zucca più bella e il ballo.
Daniele Bronchi, Assessore alle attività produttive, commenta: “Si ricomincia con l’ironia e la socialità, i mostri, quelli veri che ci hanno costretto dentro casa e si sono portati via tante persone e spesso messo in difficoltà attività e aziende. Ringrazio i commercianti e tutte le associazioni che, come sempre, rappresentano il cuore delle nostre comunità, ringrazio i volontari che non mollano mai e ci danno forza ed entusiasmo”.
Il Sindaco Filippo Vagnoli commenta: “La cosa degna di nota è che la Pro loco di Soci si è arricchita della presenza di tanti giovani del paese. Credo che questo gesto, in questo momento, rappresenti qualcosa di unico e fondamentale per le nostre comunità. I giovani rappresentano il futuro e quindi la possibilità che questi grandi progetti di solidarietà e lavoro sul campo che sono le associazioni, possano continuare a fare del bene, ad impegnarsi. Il covid19, tra le tante cose, ci ha portato via anche la comunità, il fuoco sacro che ci unisce. La Pro Loco di Soci, rimettendosi in gioco con questa manifestazione ci dà forza a tutti quanti”.
Graziana Borri in rappresentanza dei commercianti Vie di Soci commenta: “Ci siamo impegnati in uno sforzo corale per ricominciare, per esserci di nuovo e per fare del nostro paese una piazza che parla e gioisce insieme. Anche come commercianti abbiamo trascorso momenti tristi e durissimi, ma non ci siamo fatti sopraffare. Con questo vogliamo dire che noi non abbiamo mollato, che ci siamo riorganizzati e impegnati per ritornare a fare del nostro paese una vera comunità”.
Umberto Brami che parla come Pro Loco e per l’attivissimo Presidente Sergio Buffa commenta: “Vorrei ringraziare l’amministrazione che ci ha sostenuto nel coinvolgere i giovani del paese. Siamo particolarmente grati a questo gruppo di ragazzi che ci arricchirà tantissimo, porterà nuova linfa ai nostri percorsi e ci sosterrà per fare in modo che ciò che abbiamo costruito fino ad oggi continui nel tempo”.
Ancora una volta il centro di tutto, il focolare comune, sarà il bellissimo Auditorium Berretta Rossa realizzato grazie allo sforzo della Pro Loco che nel tempo è riuscita a convogliare risorse e progettualità in un’opera di valore per tutti.