Piero Gherardi e Anchise Brizzi: due poppesi che hanno fatto la storia del cinema

Nell’ambito delle iniziative che il gruppo consiliare ”Cittadini in Movimento” di Poppi sta portando avanti per stimolare e valorizzare l’azione amministrativa del comune a sostegno delle imprese commerciali e turistiche del territorio, nei giorni scorsi, il gruppo stesso, ha presentato una mozione per proporre la costituzione di una commissione consiliare con l’incarico di predisporre un programma di iniziative finalizzate a valorizzare le figure di Piero Gherardi e Anchise Brizzi.

Di cosa si tratta

Poppi ha dato i natali a due importanti personaggi che hanno profondamente segnato la storia del cinema: Anchise Brizzi che ha partecipato dal 1914 al 1963 alla lavorazione di ben 108 pellicole collaborando con mostri sacri del cinema quali i registi Gianni Franciolini, Vittorio De Sica e Orson Welles e Piero Gherardi, che per ben due volte, sotto la regia di Federico Fellini, ha vinto il premio oscar per i migliori costumi sia per il film “la dolce Vita” (1962) che per il film “8 e mezzo” (1964).
Come sappiamo quest’anno ricorre il centenario della nascita del grande regista Federico Fellini e l’intero mondo del cinema lo sta degnamente ricordando con innumerevoli iniziative che stanno avendo importante eco su tutti i media non solo nazionali.
Noi vorremmo che anche l’opera di Piero Gherardi fosse altrettanto ricordata e valorizzata anche perché sia come costumista che come scenografo ha collaborato con registi del calibro di Mario Soldati, Alberto Lattuada, Mario Monicelli, Gillo Pontecorvo e Federico Fellini solo per citarne alcuni tra i più importanti. Non solo, Piero Gherardi si è anche cimentato con grande successo con il teatro e la televisione, basti pensare alla regia di alcuni “caroselli” con Mina e alla splendida realizzazione dei costumi de “Le avventure di Pinocchio” di Comencini.

Cosa propone il nostro gruppo
La richiesta di costituire una commissione di lavoro è tesa a creare le condizioni per far sì che Poppi possa divenire il “Paese del Cinema” valorizzando tutto quanto hanno fatto e realizzato questi due illustri concittadini. Le infrastrutture ci sono e le idee, perlomeno da parte nostra, non mancano. Vorremmo concretamente lavorare tutti assieme per qualcosa di vero, tangibile e duraturo nel tempo. Speriamo di poterne avere la possibilità.

Comunicato stampa “Cittadini in Movimento” – David Marri

Ultimi Articoli

Dodecaedro: una serata di musica e storie al Teatro Dovizi di Bibbiena

Si terrà martedì 13 dicembre, alle ore 21:00, al Teatro Dovizi di Bibbiena, la presentazione del libro/cd Dodecaedro. Un vero e proprio “concept album”...

Il Natale nel comune di Bibbiena: le iniziative

“Il Natale nel territorio di Bibbiena sarà intimo e all’insegna della tradizione e dello stare insieme. Ringrazio tutte le associazioni, le parrocchie ed i...

Chiude lo storico Bar Bibbiena: la lettera di un gruppo di amici

I bar sono luoghi di socialità. Da sempre. Con la pandemia questi spazi aperti di incontro tra generazioni, avamposti delle nostre piccole frontiere, hanno...