Pratovecchio Stia, 6 giovani fanno effrazione in una casa per girare un videoclip

Nel tardo pomeriggio di ieri (8 gennaio) i Carabinieri del Comando Stazione di Bibbiena sono stati allertati per un presunto tentativo di furto in una abitazione nei pressi di Santa Maria a Poppiena. I proprietari, a loro volta, essendo l’abitazione in questione la loro seconda casa, erano stati allertati dell’effrazione dalla videosorveglianza in remoto collegata con lo smartphone. Sul luogo intervenivano prontamente i Carabinieri della Stazione di Pratovecchio Stia che sorprendevano nell’abitazione un gruppo di sei quindicenni. I ragazzi, però, non si erano introdotti per rubare, ma erano entrati nella casa per girare un video-clip e avevano con loro tanto di copione. I rappresentanti dell’Arma, in ogni caso, appurate le intenzioni dei giovani che non erano quelle di commettere un furto, identificano i ragazzi, li portavano in caserma e poi li riconsegnavano ai genitori spiegando ai giovani “artisti” che anche se le intenzioni erano quelle di registrare un video-clip, si tratta in ogni caso di violazione di domicilio per la quale verrà informata la Procura dei minori.

Da sottolineare, oltre alla condotta dei giovani, anche il tempestivo intervento dei Carabinieri e come sia buona norma adottare sistemi di videosorveglianza da remoto per scongiurare possibili furti.