Pratovecchio Stia: al via le iscrizioni ai Centri Estivi

Piccoli gruppi e attività all’aria aperta per garantire la sicurezza dei ragazzi

Prendono il via lunedì 15 giugno le iscrizioni ai centri estivi per bambini e ragazzi organizzati dall’Amministrazione comunale di Pratovecchio Stia nel rispetto delle linee guida nazionali e regionali anti Covid.

Tre le proposte offerte in base alle fasce d’età (3-5, 6-11 e 12-14 anni) in programma dal 6 al 31 luglio con turni di due settimane, dal lunedì al venerdì in orario mattutino.

I centri si svolgeranno per i più piccoli presso la scuola dell’infanzia di Pratovecchio, mentre per i più grandi all’interno del parco del Palagio Fiorentino di Stia, privilegiando sempre spazi aperti vicini ad un luogo al chiuso attrezzato per la fruizione di servizi igienici e come riparo nei periodi più caldi o di maltempo.

Ricco il ventaglio delle attività proposte con didattica, laboratori, giochi ed escursioni alla scoperta degli angoli più belli del paese, nel rigoroso rispetto delle misure anti contagio con triage di accoglienza, sanificazione dei locali e accessi scaglionati. Per garantire il distanziamento fisico e limitare le possibilità di contatto, i partecipanti saranno divisi in piccoli gruppi con gli stessi bambini e gli stessi operatori, in modo da consentire un eventuale tracciamento dei casi di contagio. Anche lo spazio esterno verrà delimitato ed utilizzato dallo stesso gruppo per tutta la durata del centro. Particolare attenzione agli aspetti igienici con la presenza di un addetto alla sanificazione che provvederà ad igienizzare gli ambienti sia durante che al termine delle attività.

I posti disponibili sono 20 a turno per la fascia d’età 3-5 anni e 48 per quella 6-14 anni, con possibilità di partecipare ad un singolo turno oppure ad entrambi.

Per l’ammissione al centro verrà formata una graduatoria con criteri di priorità volti ad assicurare un sostegno alle famiglie che, in seguito alla chiusura dell’attività scolastica e alla ripresa delle attività lavorativa, si trovano nell’impossibilità di accudire direttamente i propri figli.

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12.30 del 27 giugno p.v. all’ufficio protocollo in piazza Maccioni 1. Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione e la modulistica saranno disponibili da lunedì 15 giugno sul sito del comune.

Comunicato stampa

Ultimi Articoli

Soci, un nuovo campetto da calcio per i piccoli della Casentino Academy

E’ stato inaugurato ieri con un piccolo torneo dei più piccoli, il nuovo campetto in erba sintetica reso possibile grazie alla collaborazione tra volontariato,...

Bibbiena, le proposte della Lista di Comunità per gli anziani

Anziani: luoghi, cura e compagnia Il progressivo invecchiamento della popolazione rappresenta una sfida crescente per molte comunità, e il Casentino non fa eccezione. Secondo i...

I Tesori del Casentino: la Pentecoste in un’opera del Morandini nella Propositura di San Marco a Poppi

La Pentecoste è una festa mobile che la liturgia cristiana celebra di domenica, quarantanove giorni dopo la Pasqua, per ricordare la discesa dello Spirito...