Pratovecchio Stia, festa per la Straccabike n. 25. Attesi domenica mille bikers

Una storia lunga un quarto di secolo, sono ben poche le gare per mountain bike che possono raccontarla. Fra queste c’è la Straccabike, gran fondo che torna domenica 4 settembre per la sua 25ma edizione. Per le centinaia di bikers che parteciperanno alla gara (l’anno scorso furono 1.050) sarà un appuntamento speciale per la bellezza e la competitività del percorso, oltre a una delle ultime chance di giocarsi i punti dei circuiti MTB Tour Toscana e Supersix 3 Regioni. Per gli organizzatori – che fanno capo al GS Avis di Pratovecchio – sarà il modo per rivivere 25 anni di storia e condensarla in tre giorni di eventi. Quest’anno infatti, per sottolineare il 25mo anniversario, una festa verrà data venerdì sera 2 settembre in piazza Paolo Uccello dalle ore 21 in poi con musica, cabaret e ballo. “In quell’occasione – ricorda Giampaolo Pesce del comitato organizzatore – come GS Avis saremo lieti di ricordare con un piccolo riconoscimento tutte le associazioni e gli Enti che da sempre ci sostengono in questo cammino, difficile senza dubbio ma assolutamente affascinante”. Sabato pomeriggio, al Parco del Canto alla Rana a Stia, torna anche la Ministraccabike per piccoli allievi della MTB. Domenica ovviamente il gran finale, la gara più attesa che aprirà la caccia al successore di Francesco Failli nel ricchissimo albo d’oro della Straccabike. Il ricco montepremi per concorrenti e società, il percorso dalle bellezze uniche che si affaccia nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, la macchina organizzativa collaudata da ogni punto di vista completano l’identikit di questa manifestazione che ha tutta l’aria di voler ancora crescere in futuro e di non accontentarsi di un traguardo storico come, appunto, quello del venticinquennale. Per gli appassionati ricordiamo che lo start alla gara verrà dato domenica mattina alle 9:30 da Via Roma, davanti alla sede municipale di Pratovecchio.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

I Tesori del Casentino: Sant’Antonio da Padova in una tela nell’Oratorio della Visitazione di Strada

Il 13 giugno, nella ricorrenza della morte, avvenuta nel 1231, si celebra Antonio da Padova, uno dei santi più amati, noto come Sant’Antonio dei miracoli,...

Una Academy da Freschi&Vangelisti per formare giovani talenti

L’INCISIONE CON IL BULINO, UN PERCORSO FORMATIVO INTERNO PER PORTARE NEL FUTURO ANTICHE TECNICHE DI LAVORAZIONE DEI METALLI Una Academy all’interno dell’azienda che offre...

Promuovere lo sport, l’inclusione e la crescita personale attraverso la pallavolo: ecco il successo del primo Volley Camp Arnopolis

Oltre 30 atleti sono impegnati da due settimane in un’esperienza unica siglata Vbc Arnopolis. A seguirli in questo percorso tre professionisti selezionati: Enrico Brizzi, futuro responsabile tecnico del settore giovanile...