Pratovecchio-Stia, il Museo dell’Arte della Lana alla Mostra dell’artigianato di Firenze

Comunicato stampa
Il Museo sarà presente con uno stand fisso per tutta la durata della prestigiosa manifestazione presso la Palazzina Lorenese all’interno del progetto “Appennino senza confini”. 
Nello stand ci saranno pannelli illustrativi sull’arte della lana, sui telai e materiale informativo sul museo costrutito nei suggestivi e storici spazi dell’ex lanificio di Stia. Una presenza importante della lavorazione della lana e della sua storia, nel luogo che sarà per dieci giorni un centro internazionale dell’artigianato e della manualità che diventa arte.
Sarà inoltre possibile imparare a tessere utilizzando il telaio, grazie ai laboratori di tessitura – assolutamente gratuiti e adatti a tutte le età – che si terranno nei giorni 23,24,25,30 aprile e 1 maggio, tra le 16 e le 19, con il personale del museo a totale disposizione dei visitatori per un’esperienza dal fascino secolare.
“Appennino senza confini” è un progetto che vede la collaborazione tra Casentino, Valtiberina toscana, Valle del bidente e Valle del Savio, con il collante essenziale del Parco Nazionale, per la prima volta assieme per promuovere tutto il territorio della dorsale appenninica.