Pratovecchio Stia, il Parco del Canto alla Rana pronto per un’altra estate

Il bel tempo finalmente arrivato consente la sistemazione dell’area cara a tutti gli stiani

Sono stati avviati in questi giorni i lavori di sistemazione del Parco del Canto alla Rana a Stia. Lo annuncia il Sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri con un post sul proprio profilo Facebook. “Il maltempo che ha imperversato sino a pochi giorni fa – scrive il primo cittadino – ci ha purtroppo costretti a ritardare il taglio dell’erba e la realizzazione della “parata”, ma adesso che possiamo effettuare i lavori, contiamo di proseguire velocemente anche con gli altri interventi necessari. Proprio in questi giorni stiamo avviando anche il percorso per il rimboschimento dell’area, che avverrà nel periodo di ottobre così come da indicazione dei tecnici competenti”.
Ancora molto prima di diventare Sindaco, Caleri aveva animato l’associazione “Futurana” che si impegna – intervenendo con opere pubbliche o organizzando eventi a tema soprattutto sportivo – per il recupero e la valorizzazione di questo parco fluviale, un polmone verde che ha visto letteralmente crescere generazioni di ragazzi e ragazze lungo le sponde dell’Arno, imparando a nuotare, costituendo un rifugio impareggiabile per giochi e socializzazione, arricchendosi poi col tempo di diverse possibilità in più, dal beach volley al parco avventura.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa