Premio Nardi Berti, ultimi giorni per le domande di partecipazione

Premio Nardi Berti, ultimi giorni per le domande di partecipazione

Ultimi giorni utili per presentare le domande di partecipazione al premio Raffaello Nardi Berti, secondo il bando emesso dal Comune di Pratovecchio Stia e rivolto ai giovani laureati per l’utilizzo del legname locale. L’iniziativa rientra nel progetto delle Officine Capodarno, laboratorio per l’imprenditoria montana sulle tematiche ambientali legate allo sviluppo delle potenzialità del territorio. L’iniziativa è articolata in due sezioni: nella prima i giovani laureati, nati a partire dal 1 gennaio 1976, possono partecipare con lavori (che sia stato pubblicato negli anni 2013/2016) quali libri, articoli di riviste, contributi in atti di convegni o altre forme di collaborazione scientifica, inerente la tecnologia del legno o l’utilizzo dei legnami locali per lo sviluppo del territorio. Nella seconda, si può partecipare con tesi di laurea magistrale o dottorato discusse negli anni 2013/2016 sempre con contenuto inerente la tecnologia del legno o l’utilizzo dei legnami locali per lo sviluppo del territorio. Un premio di 1.500 euro andrà al vincitore in ogni sezione. Coloro che intendono partecipare al concorso devono far pervenire la loro domanda per PEC all’indirizzo c.pratovecchiostia@postacert.toscana.it – oppure per posta, mediante raccomandata A.R. indirizzata a Comune di Pratovecchio Stia, Piazza Maccioni n. 1 – 52017 Pratovecchio Stia, entro il 30 settembre. I premi saranno assegnati a giudizio dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali e saranno consegnati dal Comune di Pratovecchio-Stia nel corso della manifestazione “Vivere Bio”, in programma nelle giornate 8- 9-10 dicembre 2016. Per prendere visione dell’articolato bando si può consultare il sito internet del Comune all’indirizzo www.comune,pratovecchiostia.ar.it.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa