Raccolta firme per il pediatra nel weekend ed il rafforzamento del Meyer: in Casentino hanno aderito più di mille famiglie

Prossimo appuntamento il 2 giugno alla fiera del Corsalone


Proseguono a ritmo serrato gli eventi per raccogliere le firme per la modifica della legge sulla Rete Pediatrica toscana: i prossimi appuntamenti sono in programma il 2 giugno alla fiera del Corsalone, sede dell’associazione Mauro Grifoni Forever, e venerdì 7 a Castel San Niccolò. L’iniziativa sta riscuotendo un grande successo fra le famiglie casentinesi, sono infatti oltre mille le firme già raccolte. «Estendere l’assistenza pediatrica nel weekend rappresenta indubbiamente un problema molto sentito nella vallata, fonte di notevoli preoccupazioni per tanti genitori, soprattutto quelli con bambini più piccoli, vista l’attuale incomprensibile assenza di una guardia medica pediatrica» precisa Andrea Fiori, promotore della raccolta firme.

Partita con i primi eventi di febbraio e marzo, grazie all’appoggio delle amministrazioni comunali di Talla e Chitignano, insieme alle associazioni del territorio, la raccolta firme si è poi allargata per l’interesse dimostrato dalle scuole di tutta la vallata. Interesse della comunità che ha portato tutte le amministrazioni casentinesi  a garantire nei successivi eventi la presenza di consiglieri comunali per la certificazione delle firme. Grazie alla disponibilità delle associazioni organizzatrici, la raccolta firme si è svolta il 21 aprile a Pratovecchio per il Mercatino del Calcit, a Chiusi della Verna per la  Festa di Primavera, il 26 maggio con un doppio appuntamento a Stia e Soci, infine a Poppi con la Festa di fine anno scolastico del 29 maggio.

Vista la presenza al torneo di Soci di famiglie provenienti da tutta la Toscana, per consentire la raccolta firme era presente l’avvocata Maria Teresa Meterangelo: «Come avvocata autenticatrice ho messo a disposizione il mio servizio poiché ritengo molto importante valorizzare e rendere continuativa l’assistenza pediatrica su tutto il territorio regionale, necessaria per affrontare le patologie che si possono presentare e per il supporto alle famiglie. È uno scopo importante e deve diventare un obiettivo imprescindibile nella tutela del diritto alla salute da garantire a tutti, in ogni fascia d’età». «Dobbiamo ringraziare l’avvocata – conclude Fiori – che sta dimostrando una grandissima disponibilità e sensibilità verso il mondo dei bambini con  questa azione di volontariato puro, visto che senza la sua presenza non sarebbe possibile certificare le firme delle famiglie residenti su altri Comuni».

Valentina Giovannini
Valentina Giovannini
Nata a Bibbiena, dal 2012 vive nel Comune di Castel Focognano con Christian e le figlie Dalia e Viola. Dal 2007 è iscritta all'Ordine Nazionale dei Giornalisti - elenco pubblicisti. Dal 2004 al 2008 collabora con il mensile Casentino 2000, dal 2006 al 2012 con il Corriere di Arezzo, nel 2022 con La Nazione di Arezzo e dal 2014 con Casentino Più. Addetta stampa per varie associazioni, tra cui dal 2012 il Carnevale storico di Bibbiena. Nel 2005 si laurea in "Lingue e comunicazione interculturale" all'Università di Siena. Nel 2004/05 lavora come assistente di lingua italiana a Madrid. Nel 2006 consegue un Master in "traduzione tecnico-scientifica" a Torino, nel 2009 la Laurea magistrale in "Studi linguistici e culturali" e nel 2010 un Master in "Comunicazione Pubblica e Politica" all'Università di Pisa. Nel 2008 entra per concorso in Provincia di Arezzo dove crea la rete delle Fattorie didattiche e nel 2016, dopo il trasferimento di funzioni, passa in Regione Toscana - Settore Tutela della Natura e del Mare. Nel 2024 si sposta per concorso al Settore Attività internazionali e attrazione degli investimenti.

Ultimi Articoli

Grande successo per la Granfondo Città di Poppi: vince Furiasse

L’edizione 2024 della Granfondo Città di Poppi è stata un clamoroso successo, con un numero di partecipanti davvero inconsueto nel panorama nazionale considerando anche...

Bibbiena, 42enne arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella serata del 22 giugno, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC, hanno arrestato un uomo di 42 anni, incensurato e domiciliato a Bibbiena...

Nata Teatro vince il “Premio Otello Sarzi” per lo spettacolo “Don Chisciotte, storie di latta e di lotta”

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024 con questa motivazione: “Una messa in scena interessante che allarga il campo d’azione...