Raggiolo, quattro scrittori in gara per il premio RidiCasentino

Il concorso nazionale di letteratura comica ha registrato le iscrizioni di ben 146 racconti da tutta Italia. I quattro finalisti si contenderanno la vittoria nella serata di sabato 6 agosto nel borgo di Raggiolo

RAGGIOLO (AR) – Quattro scrittori in gara per il premio RidiCasentino. Il concorso nazionale di letteratura comica, giunto alla nona edizione, ha registrato numeri da record con le iscrizioni di 68 autori professionisti o amatoriali da tutta la penisola che hanno inviato ben 146 racconti tra cui sono stati selezionati i finalisti che si contenderanno la vittoria alle 21.00 di sabato 6 agosto in piazza San Michele a Raggiolo. L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale Noidellescarpediverse con la collaborazione della Brigata di Raggiolo, ha quasi raddoppiato il numero dei partecipanti rispetto agli anni scorsi, a testimonianza di un format di successo volto ad unire la scrittura, la risata e la promozione turistica del Casentino.

La giuria del concorso è stata chiamata a scelte particolarmente complicate nell’individuazione dei quattro migliori scrittori che hanno meritato l’accesso alla finalissima: Carolina Amadori da Rosignano Solvay (Li) con il racconto “Le fiammate”, Gino Belli da Reggio Emilia con “Pino Rubens”, Mario Villani da Morro d’Oro (Te) con “La pioggia nel pineto” e Annalisa Vinattieri da Firenze che, dopo il secondo posto ottenuto nel 2021, torna con “Grimilde”. I loro testi saranno letti dagli attori Samuele Boncompagni e Lenny Graziani nel corso della serata a Raggiolo e saranno poi valutati da una giuria coordinata da Alan Bigiarini con esperti del mondo dell’arte, del teatro e del giornalismo che definiranno la classifica da cui sarà proclamato il vincitore di RidiCasentino 2022 che succederà nell’albo d’oro a Guido Carretta di Mansuè (Tv). I quattro racconti saranno presentati in anteprima attraverso video-letture che verranno condivise sabato 30 luglio sulla pagina facebook Noidellescarpediverse e che permetteranno alla giuria e, in generale, a tutti gli utenti del social di conoscere in anticipo i testi e di arrivare così preparati alla finale.

Il collegamento tra letteratura e turismo sarà ribadito dai premi previsti per i finalisti, con una selezione di prodotti tipici locali, con un soggiorno per due persone in una struttura di Raggiolo riservato al vincitore e con uno speciale riconoscimento assegnato dalla Brigata di Raggiolo. La finalità di promuovere il territorio sarà ribadita dalla presentazione, nel corso della serata del 6 agosto, della guida “Casentino on the road” scritta da Christian Bigiarini e Massimo Macconi con le fotografie di Carlo Gabrielli e recentemente ristampata dopo il successo riscosso nel 2021 con numerosi turisti che hanno scelto questo strumento per scoprire la vallata. «La scelta dei finalisti è stata particolarmente ardua – commenta Boncompagni. – RidiCasentino 2022 ha ottenuto un successo di partecipazione che frantuma ogni record registrato negli anni passati, con ben 146 racconti di genere comico, ironico o umoristico arrivati da scrittori da tutta Italia tra cui non è stato facile individuare i finalisti. La certezza è di poter vivere il 6 agosto una serata di altissimo livello, nel suggestivo scenario di uno dei borghi più belli d’Italia».

Ultimi Articoli

Al Cifa di Bibbiena la reunion della Brizzi Big Band

Casentino Jazz Orchestra: la mitica formazione torna di nuovo ad esibirsi venerdì 21 giugno alle 21.30 al Cifa di Bibbiena Metti un gruppo di grandi...

“La cultura della fatica”: il 19 giugno la presentazione del progetto al castello di Porciano

Il 19 giugno alle ore 17:30, presso il castello di Porciano, è prevista la presentazione del progetto "La cultura della fatica" promosso dall'Unione dei...

Tutto pronto per la Granfondo Città di Poppi: boom di iscrizioni

A una settimana dall’evento si può già dire che la Granfondo Città di Poppi sarà un grande successo. Il numero di iscritti ha già...