Ricci: «Castel Focognano senza segretario comunale. Siamo allo sbando!»

Lorenzo Remo Ricci - Sindaco del Comune di Castel Focognano

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della lista civica di Castel Focognano sulla situazione amministrativa del comune:

Castel Focognano: «un comune sempre più allo sbando». Con queste parole, interviene il Capogruppo della “Lista Civica” Ricci, che dichiara, che il Sindaco e l’amministrazione comunale non hanno capacità di programmazione, per mantenere a galla il nostro Comune, non riuscendo a intervenire in maniera definitiva sulle problematiche del personale che insistono sull’ente, anche alla luce degli accordi a suo tempo siglati con l’Unione dei Comuni del Casentino, che prevedevano l’utilizzo di alcuni dei nostri dipendenti all’interno dello stesso in alcuni giorni della settimana.
È da tempo che si rimanda la nomina del Segretario comunale, sono trascorsi 365 giorni da quando la dottoressa Rossella Bargellini, fino a quella data segretario comunale, è andata in pensione e visto che non erano state trovate soluzioni di sostituzione al momento, era stato trovato in emergenza, ma non come soluzione definitiva, la collaborazione del dott. Fabio Maria Saccà già Segretario in altri comuni, per un mese (massimo due) per tre ore settimanali, questa soluzione tampone è stata usata come soluzione di comodo e ad oggi la verità è che il comune di Castel Focognano che avrebbe bisogno, non dico di un Segretario a tempo pieno, ma almeno disponibile tre giorni a settimana, si trova invece senza Segretario, con Saccà che giustamente ha dato una mano ma che per validi motivi non può più prorogare il suo incarico.
Stessa situazione si pone con il Ragioniere Capo del Comune, da quando (e anche qui si parla di un anno fa) la Ragioniera Paola Lanini, da oltre 40 anni contabile di questo comune, ha detto che dal 01 gennaio 2018, avrebbe raggiunto l’età pensionabile.
L’Amministrazione Comunale anche in questo caso ha sempre rimandato cercando una soluzione al problema, ma senza però trovarne il filo della matassa, ragione che oggi 4 gennaio 2018 di fatto il Comune di Castel Focognano si trova senza due apicali forse tra i più importanti per la vita amministrativa giornaliera dell’Amministrazione stessa.
Davvero difficile far peggio. Ed è così che anche negli altri uffici nessuno sa che pesci prendere per le varie autorizzazioni che impongono la firma dei due apicali, rendendo di fatto complicato anche il lavoro giornaliero per gli altri dipendenti.
Con tutto questo nessuno vuol fare da professore e suggerire soluzioni, ma che nell’arco di un intero anno non siano stati trovati rimedi al problema, ci fa pensare che sia solo ed esclusivamente negligenza e tirare a campare. Le competenze di un Sindaco e di una giunta Comunale oltre la programmazione siano anche queste, e non solo quelle pubblicate sui social che rendono solo visibilità pubblica, ma che di fatto non risolvono i problemi.
LISTA CIVICA CASTEL FOCOGNANO