Ricordando Don Milani: presentazione del libro “L’esilio di Barbiana”

A Chitignano venerdì 18 agosto (ore 21, sala del Consiglio Comunale, ingresso libero) viene presentato il volume “L’esilio di Barbiana” (San Paolo Ed.), scritto da Michele Gesualdi. La serata è promossa dall’Associazione Amici di Chitignano e del Casentino con il patrocinio del Comune. Interverranno Sandra Gesualdi – figli dell’autore – e altri rappresentanti della Fondazione Don Milani. Michele Gesualdi, sindacalista e politico, è stato presidente della Provincia di Firenze dal 1995 al 2004. Fu uno dei primi sei allievi di Don Lorenzo Milani, e fu egli stesso assistente della scuola di Barbiana. A mezzo secolo dalla scomparsa del prelato, Michele Gesualdi ce lo racconta senza farne un santino ma un uomo vero. La narrazion prende il via dalla conversione al cristianesimo di don Milani; seguono gli anni del seminario e il periodo come cappellano a San Donato a Calenzano. Anni fondamentali che fortificano le sue convinzioni ma lo rendono inviso ai benpensanti e a gran parte dei preti della zona. E sarà proprio l’ostilità di quest’ultimi a pesare sul giudizio della Curia che lo “esilierà” a Barbiana, dove don Lorenzo dà il via a una scuola popolare e un’esperienza eccezionale che Gesualdi ha vissuto in prima persona e racconta con grande efficacia rendendone bene lo spirito; così come racconta gli ultimi giorni della sua vita, lui che era accanto a don Milani nel giorno della morte.

Poppi, 16 agosto 2017