Risorse per la prima infanzia, dai PEZ ai FSE nel segno della continuità

 
Nella foto Eleonora Ducci
Cambiano le modalità di accesso alle risorse per la prima infanzia. “Dai PEZ (Piani Educativi Zonali) passiamo al FSE, il Fondo Sociale Europeo”, annuncia sul proprio profilo Facebook Eleonora Ducci, Sindaco di Talla e Vicepresidente della Provincia di Arezzo, che conferma anche l’avvio dello “Stesso percorso dei voucher anche per le risorse di supporto ai servizi”.
I Comuni del Casentino preparano le progettualità sulla base di queste nuove indicazioni, come conferma la stessa Ducci. “Insieme ai referenti del comune di Bibbiena, di quello di Pratovecchio-Stia e dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, abbiamo fatto il punto della situazione e ci siamo dati le prime scadenze per arrivare operativi alla Conferenza dell’Istruzione, dove approveremo il progetto preliminare da trasmettere alla Regione Toscana”. Fra le novità in arrivo, sono previste “Azioni di premialità per i piccoli comuni e per quelli che svolgono la funzione in associato”, un concetto che i comuni della vallata conoscono ormai da diversi decenni ereditandolo dall’esperienza della Comunità Montana del Casentino. “Nonostante il delicato momento che stiamo attraversando all’Unione – conclude Eleonora Ducci – andiamo avanti con impegno e continuiamo a lavorare con attenzione e costanza per i cittadini Casentinesi”.
 
 
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa