Sgarbi sta bene, la presenza a Poppi dovrebbe essere confermata

È atteso a Poppi martedì 21 giugno. È stato trasportato d’urgenza, nella mattinata di domenica 19, nell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Vittorio Sgarbi, noto critico d’arte, mentre alloggiava in un albergo di Lovere (BG), ha accusato un malore addominale nella serata di sabato 18 ed è stato condotto con l’elicottero al pronto soccorso la mattina seguente. Niente di grave, solo una colica renale. L’intervento dell’elisoccorso si è reso però necessario per via delle condizioni di salute di Sgarbi, già ricoverato per alcuni problemi cardiaci nel mese di dicembre dell’anno scorso. Alle ore 19.30 di domenica è stato comunque dimesso dalla struttura ospedaliera del capoluogo lombardo, dove ha ricevuto le cure del caso.

Il noto personaggio è atteso, nel comune casentinese di Poppi, per l’iniziativa La Bellezza come rivoluzione, che vede in prima linea l’Associazione Amici di Dante in Casentino e promossa dal consigliere Enrico Lettig della Lista Civica Poppi libera. La presenza dell’ospite d’onore non è stata ancora confermata dagli organizzatori che attendono notizie più certe. «Vittorio Sgarbi sta bene – afferma il consigliere – ed il malessere gli permetterà con tutta probabilità di esserci martedì». Nel caso in cui «le condizioni di salute – continua Lettig – gli consigliassero riposo, rinvieremo la manifestazione a data da destinarsi. Al primo posto la salute». Maggiori ragguagli nella giornata di lunedì, ma le dimissioni dall’ospedale farebbero dunque ben sperare.