Subbiano, Ztl e controllo elettronico degli accessi al centro storico

“Ridare dignità e una giusta tutela alla bellezza dei luoghi, ma anche alla loro fruizione dolce e alla vivibilità del centro storico. Questi i motivi principali che ci hanno portato a prendere questa decisione. Ultimamente il centro storico è stato transitato da un  traffico incontrollato e questo non consente un’adeguata fruibilità di un luogo comunque preposto alla tutela dei borghi più belli e della storia del nostro territorio”.

Con questo parola il Sindaco Ilaria Mattesini commenta la decisione di installare un controllo elettronico della circolazione nel centro storico, ovvero della zona a traffico limitato del paese. Sono state mantenute più o meno le regole che disciplinavano già da anni la circolazione nella  ZTL, le modifiche più rilevanti riguardano invece la disciplina della sosta.

La ZTL comprende l’Area del centro storico (ZTL A) e l’Area di via Garibaldi (ZTL B). La prima include: Via Arcipretura, Via Roma, Piazza sotto le Mura, Piazza Carducci, Piazza del Mulino, Piazza Castello, Via Vittorio Veneto tra i civici 1 e 1/B. La seconda interessa la sola via Garibaldi.
La circolazione nella ZTL  è interdetta a tutti i veicoli a motore eccetto i quelli muniti di apposita autorizzazione.

L’orario di validità della ZTL A è compreso tra le 21:30 e le 06:00 di ogni giorno feriale e festivo; le 07.30 e le 08.30 di ogni giorno feriale; le 13.00 e le 15.00 di ogni giorno feriale e festivo. Quello della ZTL B è compreso tra le 07.00 e le 19.00 di ogni giorno feriale.

Il transito e la sosta negli orari vigenti della ZTL B è riservato esclusivamente a residenti, dimoranti, titolari di permesso provvisorio.

Le aree di Piazza Castello, Piazza del Mulino e via Arcipretura sono riservate in via esclusiva ai residenti della ZTL A, muniti di apposito permesso di colore rosso.

Per i residenti di Via Arcipretura e Piazza del Mulino è consentita la sosta illimitata in Via Arcipretura anche se muniti di contrassegno giallo.
La sosta breve di 15 minuti sarà altresì consentita ai titolari di permesso provvisorio di colore bianco, in corso di validità autorizzati per un periodo limitato di tempo e per comprovate necessità temporanee.
Su Via Roma negli orari in cui la ZTL A non è attiva, è consentita la sosta breve per tutti gli utenti, negli appositi spazi.
Aree di sosta in via Boschi, viale Europa e viale Matteotti sono state riservate ai residenti della ZTL negli orari di attivazione della stessa, per garantire loro una migliore vivibilità.

Il comune è in attesa del rilascio del nullaosta da parte del Ministero per l’attivazione delle telecamere già installate, per il controllo degli accessi.

Ultimi Articoli

“Un libro in più, un rifiuto in meno”: un progetto di Prospettiva Casentino

Il 25 febbraio parte l’iniziativa che trae ispirazione dal librario di Polla Il prossimo 25 di febbraio e fino al 25 maggio, 784 bambine e...

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...

Giornata della Memoria: due storie casentinesi

Un evento per NON DIMENTICARE: domenica 29 gennaio 2023 alle ore 16 a Poppi, in piazza Risorgimento, sarà celebrata la Giornata della Memoria con...