Talla, contributi e rimborsi su tariffe acquedotto e nettezza urbana

 
 
Il Comune di Talla ha messo a disposizione per l’anno 2015 la somma di duemilacinquecento euro per la concessione di contributi a rimborso spese relative all’anno 2014 per l’acquedotto e la nettezza urbana.
Possono usufruire di tali agevolazioni le persone sole pensionate ultra sessantacinquenni, i nuclei familiari di due persone di cui almeno una ultra sessantacinquenne ed i nuclei familiari che a prescindere dell’età dei componenti si trovino in disagiate condizioni economiche. Lo stato di bisogno verrà definito secondo i parametri di reddito I.S.E.E. che possono essere consultati sul sito Internet del Comune di Talla all’indirizzo www.comune.talla.ar.it. 
La possibilità di rimborso è estesa anche a famiglie con specifiche responsabilità di cura (art.16L.328/2000) verso componenti del proprio nucleo familiare non autosufficienti e con indennità di accompagnamento o disabili gravi. Saranno concessi contributi fino al massimo del 40% delle spese sostenute per i servizi di acquedotto e nettezza urbana.
La scadenza per la presentazione delle domande al Comune è il prossimo 30 dicembre, le modalità sono da richiedere presso l’ufficio municipale dei servizi sociali oppure sempre all’interno del sito web dell’Amministrazione Comunale tallese.
Alle domande dovranno essere allegate, in copia fatture e bollette per Servizio idrico integrato e tassa rifiuti solidi urbani riferite al 2014, fino a un tetto massimo di spesa di €.500,00.
  
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa