Talla, vuoi il patrocinio del Comune? Dichiarati antifascista

Antifascismo e tutela dell’ambiente: il comune di Talla approva all’unanimità, di maggioranza e opposizione, due provvedimenti per un impegno concreto.

A Talla modificato il regolamento per la concessione di patrocini e contributi: in base al provvedimento approvato all’unanimità sabato scorso, chi vorrà utilizzare spazi pubblici e avere il patrocinio del comune dovrà dichiarare di riconoscersi nei principi costituzionali democratici e di ripudiare fascismo e nazismo. Ma non solo, perché per organizzare iniziative sostenute dall’amministrazione comunale sarà necessario non professare e non fare propaganda di ideologie nazifasciste, xenofobe, razziste, sessiste, omofobe o, comunque, in contrasto con la Costituzione e la normativa nazionale ed internazionale di attuazione della stessa (XXII disposizione transitoria e finale della Costituzione Italiana, legge n. 645/1952, legge n. 205/1993 e loro eventuali successive modifiche); non perseguire finalità antidemocratiche, esaltando, minacciando od usando la violenza quale metodo di lotta politica o propagandando la soppressione delle libertà garantite dalla Costituzione o denigrando la democrazia, le sue istituzioni ed i valori della Resistenza e non compiere manifestazioni esteriori di carattere fascista e/o nazista, anche attraverso l’uso di simbologie o gestualità ad essi chiaramente riferiti. Ma l’amministrazione si è impegnata anche in tema ambientale, un argomento particolarmente sentito come dimostrato in passato con varie iniziative organizzate e promosse. “Abbiamo approvato una mozione, proposta dalla maggioranza che ci impegnerà ad intraprendere azioni volte a ridurre l’abbandono di rifiuti, l’utilizzo di plastiche monouso nelle manifestazioni enogastronomiche e negli uffici ed edifici comunali e a migliorare la nostra percentuale di raccolta differenziata – ha dichiarato la Ducci – la nostra Regione è da sempre terra di riforme, di progresso, di libertà e di innovazione e il segnale che anche i piccoli comuni come Talla seguano i tempi sensibilizzando i cittadini in temi importanti come i valori della costituzione e la tutela dell’ambiente è davvero importante per continuare a rendere grande il nostro territorio”.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

Pratovecchio, torna il Galà Lirico con l’Orchestra Filarmonica Enea Brizzi

Sabato 20 e domenica 21 due serate imperdibili con la grande musica operistica Da alcuni anni è ormai una tradizione, ma ogni volta propone qualcosa...

Un doppio concerto nel cuore di Raggiolo

Lunedì 22 agosto torna l’appuntamento di “Jazz alla Bastia” con l’Ivan Elefante Quartet. La Filarmonica di Soci suonerà venerdì 26 agosto un omaggio ai...

Centenario: Castel Focognano festeggia Angiolo Cardini, la consegna della targa da parte del sindaco Ricci.

Il sindaco di Castel Focognano Lorenzo Ricci ha consegnato una targa ricordo in occasione del Centenario di Angiolo Cardini. Alla presenza di un’intera comunità, quella...