Tari, a Bibbiena contributi economici per le spese del 2021

L’amministrazione di Bibbiena aiuta le famiglie più fragili attraverso un investimento di 14 mila euro finalizzato ad offrire un rimborso delle spese sostenute per la TARI (Tassa Rifiuti) dell’abitazione di residenza.

Tali contributi, verranno assegnati fino ad un massimo del 50% della spesa effettivamente sostenuta nel 2021 e documentata, secondo una graduatoria che terrà conto, in maniera proporzionale, della situazione economica equivalente (ISEE) di ciascun richiedente.

Possono partecipare tutti i residenti in questo Comune che appartengano ad un nucleo familiare la cui situazione economica equivalente (I.S.E.E.), in corso di validità, sia uguale o inferiore a 9.501,00 euro.

Le richieste devono essere presentate all’Ufficio Sociale (Via Berni n. 25) dal 07 Marzo al 31 Marzo 2022 entro e non oltre le ore 13,00 o tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata: bibbiena@postacert.toscana.it.

Non sono ammesse le domande inviate con altri mezzi

il Comune procederà poi alla formulazione di una specifica graduatoria che sarà pubblicata nel sito internet del Comune.

L’Assessore al sociale Francesco Frenos commenta: “La pandemia non si è ancora spenta, una crisi maggiore sta bussando alle nostre porte, per questo l’amministrazione intende continuare ad investire sulla solidarietà. Questo fondo, in modo specifico, intende sostenere quelle famiglie bisognose della nostra comunità”.

Per chiarimenti:

0575/530662-671 www.comunedibibbiena.ar.it – sociale@comunedibibbiena.ar.it

 

Ultimi Articoli

Il Metaverso: Bibbiena presenta il futuro

Il 27 agosto prossimo Bibbiena sarà la location di un evento nazionale che ci catapulterà tutti nel futuro prossimo attraverso il metaverso. Il metaverse è...

Jacopo Piantini riconfermato Vice Presidente nazionale di Enelcaccia

“Con grande orgoglio apprendo la notizia che il nostro Assistente scelto della Polizia Municipale di Bibbiena Jacopo Piantini, è stato riconfermato nel ruolo di...

Alta velocità, il Comitato Sava incontra il Gruppo LFI

Domenico Alberti “senza misure straordinarie di rilancio dell'economia e delle infrastrutture sono a rischio molte famiglie e imprese”   Arezzo - Le prime cinquemiladuecentoventidue firme pro Medio...