Tennis Bibbiena: un grande investimento per una struttura all’avanguardia

Dal 28 Marzo al 9 Aprile un evento sportivo a livelli internazionali

BIBBIENA – Un investimento di oltre 100 mila euro ha interessato le strutture gestite dall’AT di Bibbiena, grazie ad una collaborazione virtuosa tra l’amministrazione comunale e la stessa associazione sportiva.
Gli interventi hanno interessato molti ambiti che nel complesso hanno completamente rammodernato il complesso tennistico. Innanzi tutto è stata fatta una nuova copertura del campo esterno in terra rossa; sono stati rifatti completamente gli spogliatoi del settore maschile; è stato rinnovato il manto dei due campi interni al Palatennis con l’imbiancatura dello stesso; la terrazza soprastante la struttura tennistica è stata lastricata e sono stati sostituiti gli infissi alla veranda di ingresso.
“Il Palatennis sarà oggetto anche di altri significativi interventi – spiega l’Assessore Francesca Nassini – come la ristrutturazione della copertura, l’ampliamento del Bar interno e la ristrutturazione degli spogliatoi femminili”. L’Assessore continua: “I lavori al tennis di Bibbiena rappresentano un esempio importante di come la collaborazione tra enti e associazioni porti a risultati impensabili altrimenti. Sono particolarmente soddisfatta anche perché la struttura ospita ogni giorno tantissimi piccoli e grandi atleti della Scuola, oltre che le squadre agonistiche e manifestazioni di grande interesse per il territorio”.
A proposito di manifestazioni è la stessa Assessora allo Sport a lanciare un’iniziativa di spessore che si terrà dal 28 Marzo al 9 Aprile prossimi. “Si tratta del Torneo Open maschile di Tennis” – spiega Nassini – il terzo trofeo Casentino, quest’anno primo Memorial Cristina Sacchi che ospiterà gli atleti migliori a livello nazionale ed internazionale”.
Si tratta di una delle manifestazione più spettacolari del panorama toscano, complice anche la superficie rapida dei bellissimi campi in play-it degli impianti di Bibbiena. Diverse le novità di questa terza edizione, a partire dall’aumento di montepremi che arriva a 3000 euro. Montepremi che è stato offerto dalla famiglia Sacchi e dal marito Stefano Falsini, in ricordo della compianta Cristina Sacchi, il cui padre Gianni ha sempre seguito da vicino, come socio storico, la crescita del Tennis bibbienese e in cui la figlia vi è praticamente cresciuta.
Lo scorso anno il torneo ha ospitato nomi importanti, dal vincitore Claudio Grassi a Daniele Capecchi, 800 al mondo e molti altri.

Comunicato stampa

Ultimi Articoli

Al via i lavori di ampliamento dell’asilo nido di Poppi

Ci saranno altri 20 posti disponibili di cui 6 per lattanti  Poppi (AR) - Hanno preso ufficialmente il via i lavori di realizzazione dell’ampliamento della...

Gli alunni dell’IC Alto Casentino in partenza sul treno della memoria: destinazione Auschwitz

Sette giorni di viaggio sulle tracce della memoria Pratovecchio Stia (AR) - Sono 28 gli studenti della Secondaria di primo grado dell’IC “Alto Casentino” che...

Al via il progetto rivolto ai giovani inoccupati e promosso dall’Unione dei Comuni del Casentino

Tante le azioni messe in campo per i giovani L’Unione dei Comuni Montani del Casentino ha dato il via al progetto con cui ha vinto...