Torna la Serie A: Ecco cosa aspettarsi nella seconda parte del campionato!

Con la fine dei mondiali in Qatar, i campionati nazionali come la Serie A tornano a calcare i campi di tutta Italia e sono pronti a garantire emozioni e entusiasmo ai tifosi del nostro Paese. Ormai, mancano pochissimi giorni prima che il campionato più bello del mondo ci faccia godere di nuovo dei nostri beniamini.

Ma dove eravamo rimasti? Nelle prossime righe, abbiamo deciso di realizzare un breve recap degli ultimi momenti della Serie A prima che il campionato italiano venisse fermato dai Mondiali di calcio.

Dove eravamo rimasti? Ritorna la Serie A

Torna la Serie A e anche le scommesse su piattaforme come Rokubet che offrono alcune delle migliori quote su uno dei campionati più apprezzati al mondo. Attualmente, la Serie A sembra avere un’unica e indiscussa protagonista: parliamo del Napoli.

Gli uomini di Spalletti hanno dimostrato di poter fare il bello e il cattivo tempo in campionato assolutamente dominato fin dalla prima giornata. Gli azzurri, infatti, sono soli in testa al campionato con ben 8 punti di distacco dalla seconda, il Milan, che segue a ruota e che coglierà qualsiasi occasione per fare punti e cercare di avvicinarsi.

Proprio i rossoneri non possono essere più considerati una sorpresa di questo campionato. I campioni d’Italia, infatti, giocano un buon calcio anche se hanno lasciato per strada dei punti davvero importanti che avrebbero potuto farli avvicinare ancora di più alla testa della classifica.

Una delle ultime sorprese del campionato è la Juventus che, nelle ultime 5 giornate di campionato ha guadagnato 15 punti che le hanno permesso di raggiungere un clamoroso terzo posto che fino a qualche settimana prima sarebbe stato impensabile. I bianconeri sono coinvolti nello scandalo delle plusvalenze, a cui si sono aggiunti anche altri 7 club, ma siamo certi che, nonostante le dimissioni della dirigenza, riusciranno a trovare la concentrazione necessaria in campo per tornare a vincere e ad avvicinarsi ulteriormente alla testa della classifica.

E tutte le altre? Ecco che succede sotto al podio

Ovviamente, però, il campionato non è formato solamente da Napoli, Juventus e Milan. Ci sono tutte le altre squadre che hanno un ruolo davvero importante e che ambiscono anche loro allo Scudetto. Ad esempio, Lazio e Inter sono appaiate a 30 punti, ad un solo punto dalla terza in classifica. I biancocelesti e i nerazzurri hanno delle formazioni davvero competitive e siamo certi che nella seconda parte della stagione saranno in grado di dare filo da torcere a chi adesso occupa i piani alti della classifica di Serie A.

Si torna in campo: i prossimi match

Ma quali sono i prossimi appuntamenti di Serie A? Cosa ci dobbiamo aspettare dalla ripresa del campionato? L’unico big match che il campionato offre è quello tra Inter e Napoli. I nerazzurri affrontano una difficile sfida con un Napoli che fino alla fine del campionato si è dimostrato in forma incredibile. Tuttavia, le ultime uscite dei partenopei in amichevole non fanno ben sperare e potrebbero esserci dei colpi di scena per riaprire le danze.

Milan e Juventus hanno appuntamento con due match decisamente alla portata: rispettivamente Salernitana e Cremonese. Tuttavia, come insegna la partita con il Monza, non è assolutamente una buona idea quella di sottovalutare l’avversario il quale potrebbe riservare delle brutte sorprese a chi occupa adesso i piani alti della classifica.

Anche per la Lazio il prossimo match dovrebbe essere alla portata. Ciò detto, i salentini sono alla ricerca di punti salvezza e siamo certi che venderanno cara la pelle prima di lasciar passare i biancocelesti nel loro stadio, il Via del Mare.

Ultimi Articoli

Un pensiero ogni tanto: “Mamma, è sparito il castello”

Mamma, è sparito il castello Tempo di ascolto dell'articolo: 1'03"   -Mamma, mamma è sparito il castello… - Mentre pronunciava queste parole il bambino stava voltato verso il...

Conferenza sindaci, eletto il sindaco di Sovicille: il commento di Vagnoli

“Ieri la proposta dell’Assessore Tanti che mi ha sostanzialmente scelto come il nome adatto per ricoprire il ruolo di presidente della conferenza aziendale dei...

Da oggi si può ottenere il marchio del Parco Nazionale Foreste Casentinesi: ecco come fare

Il marchio del parco nazionale delle Foreste casentinesi. Nel trentennale della sua istituzione, parte il progetto che permetterà all'area protetta di "consigliare" aziende agricole, strutture...