Sabato 25 e domenica 26 agosto ritorna a Cetica la tradizionale “Festa del fungo Porcino”, organizzata dalla Proloco “I tre confini”.
Sarà una ghiotta occasione per riscoprire e valorizzare uno dei prodotti più rappresentativi della montagna casentinese, esaltato dalle nostre ricette tipiche. Nei due giorni di festa potremo infatti gustare i raffinati piatti della tradizione a base di funghi porcini.
La festa si aprirà sabato 25 dalle ore 16,00 con la visita alla mostra del fungo e all’esposizione e vendita dei prodotti e delle patate di Cetica. A partire dalle 19,30 si svolgerà la cena con piatti a base di funghi porcini e prodotti del sottobosco. La serata si concluderà quindi con musica e ballo insieme all’orchestra “Le Blond”.
La ricca giornata di domenica 26 si aprirà con il pranzo (dalle ore 12,30 in poi) per poi proseguire nel pomeriggio alle ore 16,00 con la gara di dolci, giunta alla sua nona edizione. Subito dopo la compagnia teatrale NATA, nell’ambito delle iniziative “Teatro del Fiume”, presenterà “Omaggio a una generazione perduta”, con ingresso libero.
La giornata di concluderà quindi con la cena (sempre a partire dalle 19,30) e ancora con musica e ballo insieme all’orchestra di Roberto Mori.

Per informazioni sull’intera festa è possibile rivolgersi ai seguenti numeri:
Gabriele: 339.2777155
Mauro: 333.1432812
Sandro: 328.7252458

Ulteriori informazioni:
www.cetica.it
proloco@cetica.it

Comunicato stampa
Castel San Niccolò, 24 agosto 2018