Ultimo appuntamento del Teatro del Fiume a Moggiona

La fantasia delle fiabe e dei loro personaggi sarà protagonista nella serata conclusiva della rassegna “Teatro del Fiume” domenica 6 agosto alle ore 21:30 a Moggiona, nella Pista di pattinaggio, grazie allo spettacolo “Se Pinocchio fosse Cappuccetto Rosso” di Livio Valenti, con Cinzia Corazzesi, Lorenzo Bachini e Livio Valenti, scenografie di Andrea Vitali, pupazzi di Roberta Socci, burattini di Pinuccia Bocchi.
Nella casa delle fiabe, dove le storie si incrociano e si mescolano, Pinocchio e Cappuccetto Rosso decidono di fare un gioco nuovo: il burattino più famoso del mondo si travestirà come lei ed entrerà nella favola della sua amica, diventandone il protagonista.
Per una volta sarà Pinocchio a fare visita alla Nonna, affrontando le insidie del bosco e del Lupo Cattivo, ma ssshhh! Che nessuno sveli il suo segreto! Poiché il divertimento starà proprio nell’ingannare quello sbruffone del Lupo e dargli una bella lezione.
La belva troverà pane per i suoi denti, letteralmente parlando, perché nemmeno lui, per quanto feroce, può avere zanne tanto forti da masticare un burattino di legno.
Un susseguirsi di gag e di momenti sognanti, condurranno lo spettatore verso l’epilogo di un racconto semplice e delicato, pensato per un pubblico di tutte le età, narrato come un sogno e divertente come un gioco.

La rassegna Teatro del Fiume è realizzata dalla NATA con la partecipazione dei Comuni di: Bibbiena, Castel Focognano, Poppi, Pratovecchio-Stia e patrocinata dal MIBACT, dalla Regione Toscana, dal Parco Nazionale Foreste Casentinesi, dalla Rete Teatrale Aretina.

Ingresso gratuito
Per informazioni e prenotazioni:
335.1980510 (anche tramite sms e WhatsApp)
Sito: www.nata.it Mail: nata@nata.it