Ultimo incontro con lo spettacolo anche al Teatro degli Antei di Pratovecchio-Stia

Con “Vivo in una giungla, dormo sulle spine” si conclude sabato 7 aprile (ore 21.00) la stagione di prosa 2017/18 del Teatro degli Antei di Pratovecchio, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Pratovecchio Stia e della Fondazione Toscana Spettacolo.
Lo spettacolo, il cui titolo è tratto da un verso di un poema popolare pakistano, è scritto e diretto da Laura Sicignano, che per la stesura si è avvalsa della collaborazione di Shahzeb Iqbal, ai cui racconti personali è ispirata la trama. Ne sono interpreti Amanda Sandrelli, Luchino Giordana e Alessio Zirulia.

Protagonista della storia è Sher, giovane pakistano arrivato in Italia dopo una pericolosa fuga dal suo paese. Qui è accolto in una comunità per minorenni richiedenti asilo ed affidato a Viviana, un’avvocatessa tutrice. La relazione tra i due, conflittuale all’inizio, si trasforma gradualmente in profondo affetto. Essa però viene giudicata con sospetto dal direttore della comunità d’accoglienza.
Quanto l’affetto di Sher verso Viviana è sincero e quanto invece è strumentale? Una donna adulta, colta, emancipata incontra un ragazzo analfabeta, forse un delinquente, che ha visto troppe cose nella vita, capace di mentire – e chissà cos’altro – per salvarsi la pelle.
Realtà e finzione, ricordi e sogni si intrecciano a storie di fughe, di viaggi notturni, di migliaia di dollari, di kalashnikov, di abbandoni, di bambini costretti ad imparare troppe cose, troppo presto e troppo in fretta. Sher racconta la sua fuga attraverso Pakistan, Iran, Turchia e Grecia con un’organizzazione di trafficanti, ma il motivo per cui è scappato continua a rimanere un mistero: il ragazzo si protegge da un ambiente nuovo e ostile, nascondendosi dentro una fitta rete di bugie. L’arrivo dello “straniero” scardina il fragile equilibrio della vita di Viviana, mette in discussione le sue certezze e fa emergere ipocrisie che finora la donna non ha voluto vedere.

Il testo è stato presentato nel programma delle “Letture europee” svolte al Teatro Aleksandrinkj di San Pietroburgo nel dicembre 2015. Ha vinto il Premio alla Traduzione “Antoine Vitez” a Parigi nel 2015 e il Premio Inedito 2016 al Salone del Libro di Torino 2016. È arrivato in finale al Premio Fratti 2016. È tradotto in inglese, francese, tedesco e russo.

VIVO IN UNA GIUNGLA, DORMO SULLE SPINE

testo e regia Laura Sicignano
scritto in collaborazione con Shahzeb Iqbal
con Amanda Sandrelli
e con Luchino Giordana e Alessio Zirulia
scene e costumi Stefania Battaglia
assistente scenografa e costumista Fedra Giuliani
assistente alla regia Francesca Mazzarello
realizzazione scene Amedeo Borelli
disegno luci Andrea Narese
video e suono Luca Serra
produzione Il Teatro delle Donne/Teatro Cargo
BIGLIETTI: posto unico intero € 18 posto unico ridotto € 12
RIDUZIONI: under 19, associazioni teatrali con sede nel comune di Pratovecchio Stia
VENDITA BIGLIETTI:
– la sera della rappresentazione presso la biglietteria dalle ore 20.00
– da una settimana prima dello spettacolo presso l’ufficio cultura piazza Maccioni da lunedì a venerdì 9.00-13.00 e sabato 9.00-12.00
INFO Comune di Pratovecchio Stia 0575/583762 349/9624596

Comunicato stampa, 3 aprile 2018